www.giornalelirpinia.it

    17/11/2018

Cimarosa e Colletta insieme per educare i giovani alla musica ed alla poesia

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Spettacoli5_cimarcolletta.jpgAVELLINO – Il Conservatorio «Cimarosa», presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmelo Columbro, e il Liceo Classico «Colletta», diretto da Paola Anna Gianfelice, insieme nel progetto di alternanza Scuola-lavoro sulle note di Francesco Paolo Tosti e i testi di Gabriele D’Annunzio.

Giovedì 22 marzo, alle ore 16:30, presso l’Auditorium «Vitale» di piazza Castello, si terrà il concerto «Le note de l’amore», naturale conclusione di un percorso declinato in cinque incontri dedicati al giornalismo musicale che ha visto protagonisti gli alunni della classe V D del liceo classico di Avellino e gli orchestrali del «Cimarosa» in un progetto sulla cultura decadente di fine Ottocento e degli inizi del Novecento, incentrata sulle figure di due grandi artisti abruzzesi dell’epoca.

Il concerto proporrà l’ascolto di composizioni di Francesco Paolo Tosti su testi di Gabriele D’Annunzio con l’intento di sottolineare non solo il sodalizio fra i due artisti ma anche la forte componente musicale della poesia di D’Annunzio, in un percorso che ha visto gli alunni del «Colletta», coordinati dal maestro Maria Gabriella Della Sala, prendere parte attivamente all’organizzazione di un evento targato Conservatorio «Cimarosa».

«Continua la sinergia del Conservatorio “Cimarosa” con la città di Avellino che, questa volta, si realizza – spiega il presidente dell’Istituto superiore di Musica Luca Cipriano – attraverso un ponte con il mondo studentesco in un progetto concreto di alternanza scuola-lavoro. L’obiettivo è quello di avvicinare sempre più giovani all’universo della musica favorendo un percorso di decodifica dei linguaggi musicali e della critica giornalistica in una esperienza affascinante e coinvolgente, capace di spaziare tra le melodie e i testi di due grandi artisti abruzzesi come Tosti e D’Annunzio».

Gli allievi della classe V D, coadiuvati dai loro professori Rosa Vaccaro e Paola D’Ercole, dopo essere stati informati sugli aspetti storici e stilistici del sodalizio Tosti-D’Annunzio, hanno creato il manifesto dell’evento, curato le note al programma di sala, partecipato alle prove, prodotto un comunicato stampa e organizzato la rete per la promozione dell’evento. Inoltre, nel corso del concerto, la presentazione, la declamazione dei testi e la produzione di foto e video saranno a cura degli alunni del «Colletta».

Nel corso dei cinque appuntamenti del progetto alternanza Scuola-Lavoro i ragazzi non solo hanno acquisito una maggiore consapevolezza riguardo la cultura decadente tra il XIX e il XX secolo, ma sono stati incoraggiati ad approcciarsi maggiormente al mondo della musica, condividendo esperienze fortemente istruttive, incentrate sul connubio tra il mondo delle sette note e la poesia.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com