www.giornalelirpinia.it

    20/09/2019

Summit del commissario Guercio con i dirigenti del Comune: «Necessario risparmiare per garantire i servizi»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica_guercio_comune.jpgAVELLINO – Entra nel vivo l’attività del commissario del Comune di Avellino, Cinzia Guercio, che sarà affiancato da due subcommissari: Pasquale Trocchia, dirigente del servizio contabilità della prefettura di Avellino, e Elvira Nuzzolo, viceprefetto di Benevento. Il primo si occuperà della gestione finanziaria dell’amministrazione, mentre la seconda degli aspetti burocratici dell’ente.

Stamane Cinzia Guercio ha tenuto una riunione con i dirigenti di Palazzo di Città, per poter avere una panoramica della situazione amministrativa e conoscere il livello di organizzazione degli uffici. Sarà, però, necessario approfondire nei prossimi giorni le questioni più delicate per definire le priorità di intervento. La reggente dell’amministrazione comunale ha poi incontrato il sindaco dimissionario di Avellino, Giuseppe Galasso, con il quale ha avuto uno scambio di informazioni. “Ho aggiornato il commissario – ha dichiarato Galasso – sulle attività messe in campo dall’esecutivo e sulle principali scadenze che dovranno essere tenute in considerazione. Resto a disposizione del prefetto Guercio anche per il futuro”.

La numero uno di Piazza del Popolo si è successivamente recata presso la sede dell’associazione “Pianeta autismo”, nel complesso dell’ex distretto militare di via Colombo, per un summit con le altre istituzioni del territorio sul problema del completamento dei lavori del centro di assistenza che dovrebbe sorgere a contrada Serroni. Al faccia a faccia erano presenti, oltre a Galasso, anche il vicepresidente della giunta regionale, Giuseppe De Mita, il consigliere regionale del Pdl, Antonia Ruggiero, ed i rappresentanti delle organizzazioni sociali. Spetterà a Guercio cercare di sbrogliare la matassa burocratica che ha rallentato e bloccato l’esecuzione dell’opera.

Al termine della riunione il funzionario di governo si è espresso sulla natura del suo impegno nel capoluogo irpino: “Sono un commissario ordinario. Non ho poteri illimitati come nella mia precedente esperienza a San Giuseppe Vesuviano. Il mio compito, dunque, è garantire una continuità amministrativa, senza stravolgimenti. Non ho però intenzione di deludere le aspettative che sono state poste sulla mia persona”. Tra gli obiettivi considerati prioritari sicuramente il primo posto spetta al welfare locale: “Bisogna recuperare risorse da impiegare nei servizi sociali. Eviteremo tutte le spese inutili, ma la solidarietà richiede anche il sostegno dei cittadini”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com