www.giornalelirpinia.it

    26/03/2019

De Luca: «Trovare una proposta politica che riporti il Pd al Comune di Avellino»

E-mail Stampa PDF

Enzo De LucaAVELLINO – “Vorrei dire che le nostre persone non sono state mai un fatto prioritario, quindi cerchiamo di guardare avanti perché abbiamo un compito delicato, alto, proprio nel rispetto di questo straordinario consenso che abbiamo raccolto tutti. Poi c’è chi ha raccolto in più, chi ha raccolto meno, ma tutti quanti abbiamo concorso ad avere questo risultato che io credo sia di straordinaria vitalità”: è quanto ha dichiarato l’ex senatore Enzo De Luca commentando, nel corso di una conferenza stampa svoltasi questo pomeriggio presso la sede del coordinamento provinciale del Partito democratico in via Tagliamento, il risultato delle primarie di domenica scorsa che ha portato ad una buona affermazione della lista "Piazza grande con Nicola Zingaretti” con l’ingresso nell’assemblea nazionale del Pd dello stesso De Luca e dell’ex capogruppo consiliare Ida Grella.

“Noi abbiamo a cuore – ha detto De Luca – le scadenze elettorali prima europee, poi amministrative partendo dal Comune di Avellino ed insieme dobbiamo elaborare una proposta politica, vedere chi sono gli alleati e alla fine si scelgono i candidati. Questo è il percorso dei tempi normali. Abbiamo vissuto delle difficoltà, abbiamo pagato dei prezzi altissimi, cerchiamo di non perpetrare di nuovo questi errori perché altrimenti sarebbe davvero inspiegabile rispetto a questo straordinario processo di partecipazione e di consenso da parte dei cittadini alle primarie di domenica scorsa”.

“Credo che abbiamo una strada abbastanza obbligata, non è che dobbiamo fare una ricerca scientifica. Dobbiamo ritrovarci tutti insieme, trovare una proposta politica con dei punti precisi, vedere quali forze politiche od anche esperienze di civismo che hanno a cuore l’interesse della comunità e vedere insieme se c’è questa condivisione, alla fine di questo percorso s’individuano le figure per avere un risultato che, attraverso il consenso, riporti al Comune di Avellino il Partito democratico”.

“Noi saremo all’attenzione della vicenda nazionale perché Avellino è una città capoluogo ed in Campania è l’unica dove si vota il 26 maggio. Io credo che intorno al Partito democratico ed al centrosinistra c’è la possibilità di recuperare molte amministrazioni e dare anche quella credibilità ai partiti che oggi, rispetto all’individualismo dei singoli ed all’aspirazione legittima di ognuno. Quando parliamo di proposta politica, progettuale, programmatica se uno avesse a disposizione un nome come il professor Francesco Barra dico che non ci penserei neanche un secondo che potrebbe guidare questo nuovo processo per riportare il Pd al governo della città di Avellino”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com