La nota/I cittadini in movimento: «Una città decadente. Difesa dell’informazione»

Mercoledì 31 Luglio 2019 09:05 Red.
Stampa

b_300_220_15593462_0___images_stories_Politica10_cittad_movim.jpgAVELLINO – La lista de “I cittadini in movimento” è intenta ad inviare una riflessione sui primi mesi di consiliatura e sugli atteggiamenti tenuti dai neo amministratori. La città al primo turno ha ritenuto doveroso – si legge in una nota – scegliere una continuità amministrativa di centrosinistra. Nonostante gli scriventi abbiano mostrato in cinque anni le condizioni in cui versa Avellino con foto, video, gazebo, emigrazione di giovani ed anziani, nessuno dei 35.000 ed oltre votanti ha ritenuto doveroso concedere a giovani professionisti la possibilità di poter dimostrare il valore di un cambiamento. In cinque anni abbiamo redatto un programma serio per la città, intervistando e somministrando agli avellinesi un sondaggio. Siamo stati l’unica lista, autofinanziata e senza potentati politici ed economici alle spalle, ad avere un idea di cosa dovesse diventare Avellino nel futuro prossimo.

Anche in questa tornata elettorale non abbiamo eletto nessun rappresentante e per tale motivo abbiamo dovuto cercare per la seconda volta un interlocutore a cui affidare idee e programmi. Negli anni trascorsi nessuno o solo in pochi hanno creduto in un gruppo nato dal basso. I media ci hanno non sempre preferito ai grandi schieramenti economici e di partito ma nonostante tutto noi con un sorriso abbiamo proseguito con il nostro progetto di riscatto della città. A volte non comprendiamo – si legge ancora – i gesti e le azioni di commentatori, giornalisti e cittadini ma di certo non abbiamo mai criticato nessuno. Diversamente altri, vedi il primo cittadino, continuano, anziché amministrare, ad incolpare giovani giornalisti, redazioni e direttori.

I cittadini in movimento si dissociano da tali condotte continuando come sempre a tutelare il diritto di informazione e l’onorabilità di quanti lavorano per garantire alla comunità un degno servizio divulgativo delle notizie.