www.giornalelirpinia.it

    29/05/2024

Paolo Foti è il nuovo sindaco di Avellino

E-mail Stampa PDF

Paolo FotiAVELLINO – Paolo Foti è il nuovo sindaco di Avellino. Con lo spoglio di ballottaggio ancora in corso mentre scriviamo, il candidato della coalizione del centrosinistra, con i risultati già ufficiali di 58 sezioni su 72, ha ricevuto il 61,10 di preferenze rispetto al 39,01 di Costantino Preziosi, candidato dell’Udc e delle liste di centro.

“E’ un risultato che mi carica di grande responsabilità – ha dichiarato il neo primo cittadino di Avellino – in quanto pensavo ad uno scarto di tre, quattro punti come al primo turno. La differenza l’ha fatto la nostra proposta programmatica che è  stata recepita soprattutto nelle periferie della città. Quello di oggi è un risultato della coalizione di centrosinistra, dei tanti giovani, delle donne  delle nostre liste. Ora bisogna mettersi subito al lavoro e la prima questione da affrontare, come ho ripetutamente detto in questi giorni di campagna elettorale, è una ricognizione delle finanze, subito dopo penso al decoro urbano con una macchina amministrativa che funzioni per l’intera comunità cittadina”.

A Foti sono anche giunte le congratulazioni del segretario nazionale del Partito democratico Epifani che ha sintetizzato in un “avete fatto cappotto” il suo commento sul risultato elettorale di Avellino.

Deluso l’avversario di Foti, Costantino Preziosi: “Ha prevalso il voto di apparato più che la risoluzione dei problemi della città di Avellino. E' chiaro che il forte astensionismo dell'elettorato ci ha penalizzati. Quella parte del centrodestra che si è recata alle urne di certo non ha votato per noi. Eravamo soli contro tutti”.

Bassa, molto bassa l’affluenza definitiva alle urne: 53,92%. Sia sui dati relativi al numero di votanti che su quelli definitivi del ballottaggio con relativo riparto dei seggi rimandiamo ai dati ufficiali eleaborati dall'ufficio elettorale della prefettura di Avellino.

Aggiornamento del 10 giugno 2013, ore 19.25 Dichiarazioni del consigliere comunale Caterina Barra/“Il cambiamento inizia oggi, con il sindaco Paolo Foti e con il centrosinistra”: “Il cambiamento comincia oggi: con il sindaco di Avellino Paolo Foti e con la coalizione di centrosinistra. Gli elettori del capoluogo irpino hanno premiato la credibilità di un progetto politico che mette al centro dell’azione amministrativa il rilancio della città e l’avvio di una nuova stagione di partecipazione democratica. L’obiettivo del Pd e dei partiti alleati è cogliere, fino in fondo, la sfida strategica per il futuro della nostra comunità: la ricostruzione di una identità collettiva, ispirata a valori di solidarietà e coesione sociale, ed il miglioramento della qualità della vita. Insieme, potremo costruire un ente comunale più trasparente ed efficiente capace di dare risposte ai problemi e di offrire una speranza alle nuove generazioni”.

Aggiornamento del 10 giugno 2013, ore 21.40 – Sidigas Hs Pallavolo Atripalda – “La dirigenza, lo staff tecnico e i collaboratori della Sidigas Hs Pallavolo Atripalda esprimono i sensi di profonda letizia e fierezza per l'elezione a sindaco di Avellino di Paolo Foti. Anche in questi duri giorni di campagna elettorale il direttore generale ha continuato ad operare per la crescita del movimento e l'allestimento della squadra che si presenterà ai nastri di partenza del campionato di A2 dopo la vittoria della Coppa Italia e il quarto posto della passata stagione. Risultati eccellenti in ambito sportivo che fanno il paio con la  meravigliosa affermazione elettorale, un successo che non meraviglia quanti ogni giorno apprezzano di Foti la coerenza, lo spesso umano e professionale. La Città di Avellino è in buon mani, la Pallavolo continuerà ad esserlo. All'amico Paolo le felicitazioni del volley biancoverde per la "schiacciante" vittoria”.

Votanti ballottaggio

Elezioni del Sindaco al ballottaggio - riparto seggi

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com