www.giornalelirpinia.it

    13/11/2019

Contro il Perugia in campo con i gemelli del gol

E-mail Stampa PDF

Luigi Castaldo e Raffaele BiancolinoAVELLINO – Giampiero Clemente, Romano Tozzi Borsoi e Daniel Ciofani. Basterebbero questi tre nomi per far trascorrere notti insonni a qualunque difesa. L’attacco del Perugia, insieme a quello dell’Avellino, è sicuramente tra i più rodati ed esperti della categoria. Mister Battistini può contare su tre bocche di fuoco che, prima in serie C e poi in Lega Pro, hanno quasi sempre raggiunto la doppia cifra. L’esperienza del Perugia è rafforzata da un centrocampo che può contare su elementi del calibro di Carloto, Rantier ed Esposito oltre ai giovani, ma già convincenti, Fabinho e Di Tacchio. Tra le file dei grifoni c’è anche una vecchia conoscenza del Partenio, quel Gabriele Paonessa sbarcato in Irpinia nel 2007, direttamente da Bologna, con l’etichetta del predestinato che, però, solo a sprazzi mostrò la sua pur notevole tecnica.

Dopo le due sconfitte consecutive, mister Battistini, che in settimana si è a lungo intrattenuto con i vertici della società, è probabile che in Irpinia opterà per un modulo più coperto. Il 4-2-3-1 potrebbe lasciare spazio ad un meno rischioso 4-4-2, con un centrocampo che possa garantire maggiore filtro e dar man forte alla linea difensiva.

Per quanto riguarda l’Avellino, invece, mister Rastelli dopo l’esperimento di Frosinone con la difesa a tre, è probabile che torni alle origine, affidandosi al più collaudato 4-4-2. Da verificare le condizioni di capitan Millesi, con Bariti che scalpita per una maglia da titolare. In attacco, il solito dubbio: Biancolino o De angelis come partner di Castaldo? Il pitone sta facendo progressi. Anche a Frosinone, pur partendo dalla panchina, ha fornito un contributo importante. Ed è per questo motivo che Rastelli starebbe pensando proprio a lui come spalla dell’ex bomber della Nocerina.

Ventuno i giocatori convocati dopo la rifinitura di stamane a porte chiuse: portieri: Fumagalli, Di Masi; difensori: Bianco, Fabbro, Izzo, Giosa, Pezzella, Ricci, Zappacosta; centrocampisti: Angiulli, Bariti, Catania, D’Angelo, Herrera, Massimo, Millesi, Panatti; attaccanti: Biancolino, Castaldo, Lasagna, De Angelis. La gara Avellino-Perugia, in programma domani con inizio alle 15.00, sarà diretta dal signor Daniele Bindoni di Venezia, coadiuvato dagli assistenti Alfonso D’Apice di Parma e Angelo Bonafede di Bologna.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com