www.giornalelirpinia.it

    11/12/2018

Novellino: «Contro il Venezia in campo con convinzione per migliorare la classifica»

E-mail Stampa PDF

NovellinoAVELLINO – “Con un po’ di attenzione avremmo potuto vincere contro il Cesena e portare a casa i tre punti, forse è dipeso da me, per i cambi, così dicono, per il cambio effettuato nel finale. Ad Avellino devo sentire un po’ tutto. Non è ancora finito quello che devo sentire. Al di là di questo credo che la risposta più grande noi la dobbiamo dare sul campo domani”.

È tranquillo Walter Novellino nelle risposte che dà, dinanzi a taccuini e microfoni, nel corso della conferenza stampa di presentazione della gara di campionato che l’Avellino dovrà sostenere domani in trasferta contro il Venezia. “Sarà bellissimo tornare a Venezia, mi ricordo le lunghe passeggiate in Piazza San Marco di venerdì. Mi concentravo nella nebbia, così come ora mi concentro a Montevergine”.

“La squadra – spiega il tecnico di Montemarano –  ha lavorato bene, incontriamo una squadra che nel mercato di gennaio si è rinforzata totalmente. Noi comunque andremo a giocarcela alla pari, ho una squadra forte, che ha carattere, capace di poter sopperire a questo momento di non risultati ed intenzionata a migliorare la classifica”.

Poi fa il punto sugli uomini a disposizione: “Gavazzi lo abbiamo recuperato, così come Migliorini. Radu non giocherà, ma sarà in panchina. Moretti non è stato convocato, assieme a Castaldo e Bidaoui. Ho recuperato Asencio, fermo a inizio settimana. Ho visto Ardemagni in grande forma, speriamo domani di giocare con la massima concentrazione”.

Ventuno i calciatori convocati al termine dell’allenamento di rifinitura di questa mattina, a porte chiuse, al Partenio-Lombardi: portieri, 1 Radu, 22 Lezzerini; difensori, 13 Falasco, 5 Kresic, 3 Marchizza, 6 Migliorini, 16 Morero, 15 Ngawa, 2 Pecorini, 29 Rizzato; centrocampisti, 8 D’Angelo, 23 De Risio, 14 Di Tacchio, 24 Evangelista, 11 Gavazzi, 27 Laverone, 17 Molina, 7 Vajushi, 33 Wilmots; attaccanti, 9 Ardemagni, 19 Asencio.

Arbitro dell’incontro sarà il signor Francesco Fourneau di Roma che sarà coadiuvato dagli assistenti Andrea Tardino di Milano e Gianluca Sechi di Sassari. Quarto uomo,  Andrea Giuseppe Zanonato di Vicenza. per quanto riguarda gli schieramenti in campo l’allenatore dei lagunari, Filippo Inzaghi, dovrebbe confermare il modulo 3-5-2 schierando in avanti il nuovo acquisto Litteri accanto allo spagnolo Geijo. L’Avellino, considerata anche la grande mole di infortuni, dovrebbe schierarsi a specchio rispetto agli avversari. Tra i pali, visti i problemi muscolari di Radu, andrà Lezzerini; trio di difesa probabilmente formato, da destra a sinistra, da Migliortini, Morero e Marchizza; a centrocampo Di Tacchio davanti alla difesa con Wilmotz e Molina centrali davanti a lui, esterni Laverone (a destra) e Rizzato (a sinistra); in attacco spazio alla coppia Asencio-Ardemagni.

Venezia (3-5-2): Audero; Andelkovic, Modolo, Domizzi; Bruscagin, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo; Zigoni, Geijo. Allenatore: Inzaghi.

Avellino (4-4-2): Radu; Laverone, Morero, Migliorini, Marchizza; Rizzato, Di Tacchio, Wilmots, Molina; Ardemagni, Asencio. Allenatore: Novellino.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com