www.giornalelirpinia.it

    15/08/2018

Marcolini: «Sono convinto che tutto si risolverà per il meglio»

E-mail Stampa PDF

Da sx: Manganiello, Marcolini e GambacortaARIANO IRPINO – "Non è stato semplice allenarci in queste condizioni, ma nessuno ha fatto mai pesare la tensione. Ho visto impegno, professionalità e abnegazione. Chi lavora con noi ci è stato accanto e ci ha dato tanta forza, così come i tifosi che sono venuti al campo ad incitarci, il loro sostegno non lo dimenticherò mai. Ho capito che l'Avellino, per questa gente, è molto più che una squadra di calcio. Abbiamo ricevuto rassicurazioni dal presidente Taccone e poi siamo convinti della qualità dell'avvocato Chiacchio. Il giorno in cui ha accettato di difenderci, l'asticella delle preoccupazioni si è abbassata di colpo. Speriamo di poter brindare assieme a lui. La nostra attenzione è rivolta a martedì, sono convinto che tutto si risolverà per il meglio".

Così l’allenatore dell’Avellino Michele Marcolini nel corso dell’annunciata conferenza stampa svoltasi nel ritiro di Ariano Irpino cui hanno preso parte anche il sindaco della città del Tricolle Domenico Gambacorta e l’assessore allo Sport Manganiello.

"L'Avellino non può non essere iscritta al campionato per una fidejussione. Spero –  ha dichiarato il  sindaco di Ariano Irpino Domenico Gambacorta – che gli avvocati abbiano fatto un ottimo lavoro e chi è chiamato a giudicarlo possa farlo con la massima attenzione. La sentenza deve premiare non solo l'Avellino, ma l'Irpinia intera".

"Speriamo di poter organizzare ad Ariano Irpino le amichevoli che non si sono potute disputare nel corso del ritiro - ha spiegato l’assessore allo Sport del Comune ufitano Mario Manganiello -. Sarebbe bello rivedere la stessa cornice di pubblico del 31 maggio scorso".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com