www.giornalelirpinia.it

    16/11/2018

Calcio Avellino, inizia l’era De Cesare

E-mail Stampa PDF

Il sindaco Ciampi AVELLINO – Sarà Gianandrea De Cesare, attuale patron della pallacanestro maschile con la Sidigas Scandone che è da anni una delle protagoniste nella massima serie, a gestire il calcio ad Avellino dopo l’esclusione dell’Us Avellino dalla serie B. A comunicarlo, pochi minuti fa, nel corso di una conferenza stampa svoltasi a Palazzo di città, è stato il sindaco Vincenzo Ciampi che ha spiegato perché ha così deciso: “Mi ha convinto non solo la potenza della liquidità economica e degli assegni circolari presentati per un ammontare di 4 mln di euro, ma anche la validità del progetto di rilancio del calcio ad Avellino che s’inserisce in una più vasta operazione che vedrà la nascita di una polisportiva in cui troveranno spazio insieme calcio e basket”.

“Ho voluto al mio fianco – ha spiegato ancora il primo cittadino –  una commissione di supporto per la valutazione delle manifestazioni di interesse composta dall'ingegnere Luigi Cicalese e dal commercialista Gaetano D'Avanzo, ma la decisione di scegliere De Cesare è mia”. Per la cronaca ricordiamo che erano state presentate in tutto sei manifestazioni d’interesse: oltre De Cesare, Max Antoine di Teramo, Preziosi-Marinelli, D’Agostino-Matarazzo, Improta e Samorì.

Ora però bisogna far fronte alle scadenze che incombono per l’iscrizione al campionato di serie D che prenderà il via il prossimo 2 settembre : entro le 12 di domani, venerdì 10 agosto, infatti, tutta la documentazione necessaria dovrà essere presentata alla Figc. Circola con insistenza la voce che tra i collaboratori di De Cesare ci potrebbe essere Pierpaolo Marino. La carica di vicepresidente, invece, verrebbe affidata a Nicola Giordano, attuale consigliere comunale nel gruppo di opposizione Avellino è popolare.

In aggiornamento...

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com