www.giornalelirpinia.it

    15/12/2018

L'Avellino doma il Cassino e difende il primato

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_avcassino.jpgMarcatori:  1’ st Tribuzzi, 15’ st Sforzini (rigore), 50' st Carbonelli.

AVELLINO-CASSINO  3-0

AVELLINO (4-2-3-1): Lagomarsini; Nocerino (21’ st Patrignani), Morero, Dondoni, Parisi; Tompte (12’ st Carbonelli), Gerbaudo, Matute; Tribuzzi; Ventre (28' st Mentana), Sforzini (41' st Ciotola). A disposizione: Bruno, Mikhaylovskiy, De Vena, Buono. Allenatore.:Graziani.

CASSINO (4-3-3): Palombo, Mannone, Carcione (21’ st Darboe), Brack, Ricamato, Prisco, Tirelli, Tribelli (16’ st Centra), Camara, Tomassi (25’ st Cococcia), Marcheggiani. A disposizione: Della Pietra, Lombardi, Zegarelli,  Sfavillante, Proto, Di Nardi. Allenatore: Urbano.

Arbitro: Stefano Nicoli di Brescia. Guardalinee: Daniele Sonetti di Genova e Marat Ivanavic di Genova.

Ammoniti: 33’ pt Gerbaudo, 29' st Mentana

Espulso: 14’ st Brack

Recuperi: 2’ più 5’.

Note: Angoli 13-3. Spettatori 3600.

AVELLINO – L'Avellino batte il Cassino e consolida il primato in classifica nel giorne G del campionato di serie D. La squadra di Graziani, dopo un primo tempo all'insegna dell'incertezza di fronte alla maggiore duttilità offensiva, soprattutto  in fase di ripartenza, dei laziali, ha saputo, nella seconda frazione di gioco, prendere le misure e dare maggiore consistenza e continuità alla propria manovra riuscendo ad avere ragione di un avversario che ha tenuto bene il campo e che, però, una volta sotto, non è stato in grado di organizzare una giusta reazione. Prossimo impegno di Sforzini e compagni in trasferta, domenica prossima, in quel di Fregene sul campoi dell'Sff Atletico.

La cronaca – Avellino subito aggressivo con una conclusione dopo appena 20 secondi dal fischio d’inizio di Gerbaudo, palla alta sulla traversa. Risponde, al 3’ pt, il Cassino con un tiro di Ricamato, anche questo abbondantemente fuori. Squadre che si affrontano a viso aperto e a ritmi piuttosto elevati con il chiaro intento di superarsi a vicenda. Si leva forte dagli spalti il tifo degli ultras della curva Sud cui risponde, nel settore ospite, quello dei circa 500 supporter laziali giunti da Cassino.

Al 14’ pt ospiti vicini al vantaggio con Prisco che, servito da Marcheggiani, indirizza a colpo sicuro un piattone destro verso la porta di casa lasciata incustodita da un’improvvida uscita di Lagomarsini, salva provvidenzialmente sulla linea capitan Morero. Blocca senza difficoltà a terra, al 20’ pt, il portiere ospite un tiro di Ventre. Ad impegnare invece al 24’ pt Palombo in una bella parata è Gerbaudo con un violento diagonale a volo dalla sinistra. La partita è combattuta con il Cassino che tiene bene il campo intenzionato com’è a tentare il colpaccio. Al 31’ pt conclusione dalla distanza di Tirelli servito dalla fascia da Tribelli, sfera alta sulla traversa. Al 33’ pt ammonito Gerbaudo per un fallo su Ricamato. Al 36’ pt buona occasione per i padroni di casa per passare in vantaggio, ma il colpo di testa di Sforzini su cross di Nocerino sfiora di un niente il palo alla destra di Palombo. Ospiti ancora pericolosi al 39’ pt con un’incursione sulla destra del veloce Tribelli, si salva Lagomarsini sull’accorrente Marcheggiani. Due i minuti d recupero. Finisce il primo tempo con il risultato bloccato sullo 0-0.

Ripresa – In campo con le stesse formazioni. Avellino subito in gol con un guizzo di Tribuzzi che fa partire un diagonale che s’insacca imparabilmente all’altezza del secondo palo della porta di Palombo. Avellino 1-Cassino 0. Prova a reagire il Cassino che, al 4’ st, porta un po’ di scompiglio nell’area dei padroni di casa, sbroglia la matassa Lagomarsini che all’ultimo momento anticipa Prisco che era in agguato. Al 9’ st Prisco ancora pericoloso con un colpo di testa a volo su cross di Camara. All’12’ st nell’Avellino fuori Tompte, dentro Carbonelli.

Al 13’ st rigore per l’Avellino ed espulsione di Brack reo di aver colpito con la mano il pallone.  Sul dischetto ci va Sforzini che fa partire un bolide che gonfia la rete alla spalle di Palombo. Al 16 st nel Cassino esce Tribelli, dentro Centra. Al 18’ st punizione dal limite di Carcione, para a terra Lagomarsini. Al 21’ st nel Cassino esce Carcione, entra Darboe, nell’Avellino fuori Nocerino, dentro Patrignani. Ancora una sostituzione nel Cassino al 25’ st: esce Tomassi, entra Cococcia. Al 28’ st Graziani manda in campo Ventre al posto di Mentana. Al 34’ st bella conclusione a volo di, para Palombo. Continua il valzer delle sostituzioni: al 35’ st nell’Avellino fuori Tribuzzi, dentro Acampora. La gara, a questo punto, sembra saldamente nelle mani dei padroni di casa, non molla comunque il Cassino che prova a rientrare in partita affidandosi alle veloci ripartenze delle sue punte. Al 41’ st  Ciotola in campo al posto di Sforzini che esce tra gi applausi. Cinque i minuti di recupero. Arriva al 50' st anche il terzo gol dell'Avellino: lo segna Carbonelli. In aggiornamento…

Aggiornamento del 7 ottobre 2018 – Le dichiarazioni di Graziani e Ventre: “Sono contento per come i ragazzi sono scesi in campo, abbiamo calcolato il rischio di avere un uomo in meno a centrocampo ma il lavoro di Michael Ventre in fase difensiva è stato buono e ci ha aiutato.

“I numeri però non vincono le partite. L'atteggiamento invece vince le battaglie ed anche le guerre. Sia Tribuzzi che Tompte hanno il passo per essere incisivi e decisivi, li ho schierati insieme malgrado fossero entrambi due destri ed insieme si sono compensati".

“Stare in cima è sempre bello ed ora non ci resta che cercare di restarci il più a lungo possibile. Attenzione, però, perché questo primo posto non significa niente, siamo solo alla quinta giornata. Giorno dopo giorno lavoriamo per mantenerlo quando sarà decisivo".

Michael Ventre: “Il mister mi ha chiesto particolare attenzione in fase difensiva ed ho giocato tra i reparti. Sono abbastanza soddisfatto della mia prestazione ma voglio fare meglio. Avellino è il posto ideale per stabilizzarsi tecnicamente e personalmente. Sceglierla è stato facile, ad una piazza del genere non si può dire di no”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com