A Montefalcione la partitella a ranghi misti, tre gol del bomber Biancolino

Giovedì 13 Dicembre 2012 18:40 Red.
Stampa

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio_biancolino.jpgMONTEFALCIONE – Continua la preparazione dell’Avellino in vista della gara di domenica prossima al Partenio-Lombardi con il Catanzaro, allenato dall’ex fantasista della Reggina, Francesco Cozza. Partiti con ambizioni di vertice, i giallorossi hanno all’inizio stentato per poi riprendersi nella seconda parte di questo primo scorcio di torneo. I calabresi arriveranno in Irpinia caricati dal successo in extremis maturato domenica scorsa ai danni del Sorrento grazie all’acuto di Giordano Fioretti, attaccante che lo scorso anno, tra le file del Gavorrano, ha timbrato il cartellino ben 33 volte in 39 gare disputate. Si tratterà, dunque, di un match niente facile per i “lupi” che affronteranno una squadra in ripresa e vogliosa di abbandonare definitivamente le zone calde della classifica. Ex di turno il difensore Sirignano ed il centrocampista Quadri.

Nel pomeriggio sul campo di Montefalcione il tecnico Rastelli ha fatto svolgere alla squadra una partita a ranghi misti conclusa con il risultato di 6-1, con reti di Biancolino (tripletta), De Angelis, Angiulli e Bariti da una parte, Herrera dall’altra. Lavoro ridotto per Catania, alle prese con un affaticamento muscolare a un adduttore. Differenziato per Cardinale e Minelli. Domani pomeriggio unica seduta di allenamento a San Michele di Serino, a partire dalle 14.30.

La gara Avellino-Catanzaro, in programma domenica 16 dicembre alle ore 14.30, sarà diretta dal signor Daniele Martinelli di Roma2, coadiuvato dagli assistenti Remigio Viello di Padova e Diego Regazzo di Treviso.