www.giornalelirpinia.it

    20/08/2019

Coppa Italia/Ignoffo: «Bisogna fare di tutto per provare a vincere con la Paganese»

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_ignofcine.jpgAVELLINO – "È effettivamente una situazione particolare perché in questa preparazione non abbiamo svolto nessun tipo di test amichevole e domani ci ritroveremo catapultati contro una formazione che sarà nostra avversaria anche in campionato. È oggettivamente una difficoltà, però è un problema che conoscevamo in quanto è nato con noi. Per superarlo non ci resta che lavorare per ridurre il gap, migliorare strada facendo e vedere giorno dopo giorno su cosa lavorare e dove intervenire". Così Giovanni Ignoffo presenta la gara di Coppa Italia di Lega Pro che domani l’Avellino giocherà contro la Paganese.

"La Paganese – ha spiegato il tecnico – si è dimostrata una squadra dura, ha messo in difficoltà il Bari giocando a viso aperto. Noi affronteremo il match con la consapevolezza che queste gare di Coppa ci daranno una mano a carburare e a vedere se le sensazioni che i giocatori ci hanno trasmesso in allenamento saranno le stesse in partita. In campo non mi interesserà forzare la mano, ma gestire i ragazzi tenendo in considerazione il caldo e tanti fattori. Domani mi auguro di percepire che i ragazzi abbiano capito come una certa mentalità è necessaria quando si indossa la maglia dell'Avellino. Bisogna fare di tutto per provare a vincere, il risultato è una conseguenza di episodi ma voglio vedere questo tipo di atteggiamento. Se lo vedrò, sarà già un passo avanti importante".

“Bisogna avere pazienza? La pazienza la dobbiamo avere tutti – ha concluso – a cominciare da noi dello staff tecnico, passando per la stampa e fino ai tifosi. Noi in campo daremo il massimo, proveremo a trarre tutto il vantaggio possibile dall'energia, dalle competenze e dalle nostre idee, sia quelle tattiche che quelle puramente agonistiche. Ogni buon risultato, ma sopratutto la testimonianza di un atteggiamento positivo e propositivo, faciliterà l'avvicinamento del pubblico alla squadra e sono sicuro contribuirà a riaccendere l'amore che io ricordo e che ha sempre contraddistinto questa piazza".

Aggiornamento del 13 agosto, ore 18. 28 - La società è lieta di comunicare, per la stagione 2019/2020, l’avvenuto raggiungimento degli accordi per il trasferimento a titolo provvisorio degli atleti Claudiu Micovschi dal Genoa e Matteo Rossetti dal Torino.

Micovschi (Oradea, Romania, 19/05/1999) è un esterno di centrocampo che può essere impiegato sia a destra che a sinistra. Ha esordito in Italia con le giovanili del Chievo Verona, dove è arrivato in prestito dal Luceafarul Oradea; ha fatto seguito il trasferimento a titolo definitivo al Genoa Calcio, società con la quale ha disputato i campionati Under 17, Under 19 e Primavera.

Rossetti (Saluzzo, 23/07/1998) ha completato tutto il suo percorso formativo nelle giovanili del Torino, con passaggi in prestito in Lega Pro ad Alessandria, Fermana e la scorsa stagione al Renate (24 presenze).

Micovschi e Rossetti sono pronti all’esordio con la maglia dell’Avellino: saranno infatti a disposizione di mister Giovanni Ignoffo già per la trasferta di Pagani, nella gara valevole per la Coppa Italia.

Aggiornamento del 13 agosto, ore 18.33 - La società è lieta di comunicare, per la stagione 2019/2020, l’avvenuto raggiungimento dell’accordo con gli atleti Luca Palmisano, Marco Silvestri e Verdan Celjak.

I giocatori saranno a disposizione di mister Giovanni Ignoffo per la gara di domani contro la Paganese.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com