www.giornalelirpinia.it

    03/08/2020

Ignoffo: «Contro la Cavese in campo con cattiveria agonistica e lucidità»

E-mail Stampa PDF

Giovanni IgnoffoAVELLINO – "Abbiamo avuto poco tempo per preparare la gara ma mi sento di dire che abbiamo lavorato bene. La Cavese è un'avversaria di assoluto rispetto, che sta diventando sempre più squadra e che può vantare su alcuni elementi di categoria superiore oltre ad un nucleo di giocatori assolutamente pronti per la Lega Pro".

È un passaggio della conferenza stampa dell’allenatore Giovanni Ignoffo che ha presentato la gara di campionato che domani, allo stadio Menti di Castellammare, l’Avellino, reduce d due sconfitte casalinghe contro Bisceglie  Francavilla, dovrà affrontare contro la Cavese dell’ex Campilongo.

"Il nostro lavoro non è cambiato - ha spiegato il mister - dobbiamo riuscire a raccogliere quanto prima i punti che ci servono per la salvezza. Pensiamo che ci siano  tutti i presupposti per superare questo momento. I tifosi hanno dimostrato di essere al nostro fianco e per noi questo è un valore aggiunto che da un lato responsabilizza i giocatori e dall'altro li fa lavorare con la consapevolezza di avere dietro un numero importante di tifosi pronti a sostenerli".

Il punto sul parco giocatori a disposizione: "A Karic e Palmisano si è aggiunto anche Albadoro - ha spiegato il mister - fermato da un affaticamento muscolare. Loro tre saranno indisponibili, mentre non ci sono problemi per Morero e Rossetti, reduce da una botta al ginocchio presa prima della sfida con il Francavilla. Indipendentemente, comunque, da chi scenderà in campo serviranno cattiveria agonistica, serenità e tanta lucidità. Non dobbiamo dimenticare che anche nelle sconfitte i ragazzi mi hanno fatto vedere di continuare a seguire un percorso di crescita iniziato ad agosto. Ci sono stati dei miglioramenti e posso dire di aver visto una squadra che ha voglia di crescere ed imparare. Ora bisogna essere più incisivi, più ficcanti, ed essere attenti sugli episodi".

Ad arbitrare Cavese-Avellino sarà il signor Federico Longo della sezione di Paola che sarà coadiuvato da Davide Stringini della sezione di Avezzano e Andrea Micaroni della sezione di Chieti.

Intanto, la società ha comunicato che Italpol sarà sponsor ufficiale dell’US Avellino 1912 per la stagione 2019/2020. Italpol, società leader nel settore della vigilanza e delle investigazioni, radicata su tutto il territorio nazionale e con un capitale umano di oltre 2.500 dipendenti, ha scelto l’Us Avellino per rafforzare una volta di più il suo rapporto con le realtà sportive (la società è già executive partner dell’Atalanta), che rappresentano  per l’azienda un importante veicolo di collaborazione strategica. Italpol sarà Platinum Sponsor” dell’Us Avellino e vedrà il suo logo presente sui pantaloncini da gioco della società biancoverde. L’Us Avellino è orgogliosa di questa parntership e si augura che questo possa essere l’inizio di un percorso di crescita condiviso nel mutuo interesse che lega il club ai propri sponsor e, soprattutto, al territorio.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com