www.giornalelirpinia.it

    04/08/2020

Celjak: «C’è delusione, ma tanta voglia di riscatto»

E-mail Stampa PDF

Vedran CeljakAVELLINO – "Un po' di delusione è legittima perché in queste ultime tre partite abbiamo prodotto tanto ma non siamo riusciti a portare a casa i punti che meritavamo. Dobbiamo lasciarci alle spalle le scorie di questo periodo e concentrarci solo sul prossimo avversario, una squadra tosta in cerca di punti. Per certi versi sarà una gara simile a quelle con Francavilla e Bisceglie, giocate tra le mura amiche, servirà però più cattiveria e determinazione per raggiungere l’obiettivo del riscatto".

È toccato a Vedran Celjak, 28 anni, difensore, fare il punto sul cammino dell’Avellino alla luce delle ultime tre sconfitte consecutive ed in vista del prossimo impegno di campionato in programma domenica prossima, alle 15:00, allo stadio Partenio-Lombardi contro il Rende

"Il modulo è una questione relativa – spiega il croato – perché si può essere molto offensivi con un 5-4-1 o estremamente difensivi con un 3-4-3. Dipende dall'interpretazione. Noi abbiamo prodotto tanto, basta vedere i numeri, ma abbiamo raccolto poco. Penso alle palle inattive con circa 20 calci d'angolo battuti e nessuno sfruttato. Non dipende dai reparti, bisogna lavorare e crescere insieme. Solo così dimostreremo il valore di questa rosa".

La sfida con i calabri? "L'approccio farà la differenza – sottolinea - noi sentiamo la pressione ma non la soffriamo, è una spinta positiva che arriva da noi stessi e dai tifosi. I ragazzi giovani? Per loro l'ambientamento può essere più difficile ma quelli che sono qui hanno tutte le qualità tecniche e caratteriali per sfruttare al meglio l'occasione che gli si è presentata".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com