www.giornalelirpinia.it

    11/08/2020

C’è il derby con la Paganese, Ignoffo carica i suoi

E-mail Stampa PDF

Giovanni IgnoffoAVELLINO – "Mi aspetto un'avversaria solida, compatta, e molto preparata sui calci piazzati. Sono giustamente considerati tra le rivelazioni del campionato, starà a noi invertire il trend".

Così Giovanni Ignoffo presenta il derby di domani con la Paganese, gara valevole per la nona gara del girone di andata del campionato di serie C, giorne C, ed in programma domani alle 17:30 allo stadio Marcello Torre.

“È stata – spiega il tecnico siciliano – una settimana di lavoro sereno. Albadoro ha svolto tre allenamenti completi, lo considero a disposizione. Morero è stato gestito, mentre Karic ha ancora qualche problemino che valuteremo in giornata. La posizione di Micovschi? Può svariare su tutto il fronte offensivo, decideremo in base a dove lo riterremo più utile. Questa è una squadra originariamente pensata per il 3-5-2, quindi se abbiamo tutti a disposizione il modulo si presta a valorizzare le tendenze naturali dei singoli".

"Sento la fiducia della proprietà - ha continuato il mister - e la piazza, specialmente ad Avellino, può fare la differenza nello stimolare ulteriormente dei ragazzi che forse, rivedendo le prestazioni fatte, avrebbero meritato qualche punto in più. Andiamo ora a Pagani per raccogliere qualche punto, smuovere la classifica ti fa stare più sereno e ti avvicina poco alla volta all'obiettivo finale".

"Personalmente continuo a vivere al 100% quest'opportunità, e non potrebbe essere altrimenti. Dopotutto, nelle mie scelte sono molto razionale. Quando opero una scelta difficilmente mi ricredo. Lavoro con lo stesso stimolo del primo giorno. Se la squadra sta bene, sto bene anche io. Se la squadra soffre il mio compito è quello di fare il possibile per farli stare meglio".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com