www.giornalelirpinia.it

    12/12/2019

L’Avellino batte il Rieti ed espugna il…Partenio-Lombardi

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio7_avrieti.jpgMarcatori: 4’ pt De Paoli (autorete), 14’ pt Micovschi, 18’ pt Charpentier, 26’ pt Zanchi

AVELLINO-RIETI 3-1

AVELLINO (3-4-3): Tonti; Illanes, Morero, Laezza (50’ st Palmisano); Celjak, Di Paolantonio, De Marco (50’ st Rossetti), Parisi; Micovschi (42’ st Evangelista), Charpentier (25’ st Alfageme), Karic (1’ st Silvestri). A disposizione: Pizzella, Abibi, Zullo, Njie, Alfageme, Carbonelli, Petrucci. Allenatore: Capuano

RIETI (3-4-3): Addario; Tiraferri, Gigli (20’ pt Tirelli), Granata; Esposito, Palma (45’ st Arcaleni), Zampa (45’ st Del Regno), Zanchi; De Paoli, Beleck (45’ st De Sarlo), Marcheggiani. A disposizione: Pecorin, Tirelli, Arcaleni, Marino, Bellopede, Poddie, Nallo. Allenatore: Caneo.

Arbitro: Adalberto Fiero di Pistoia. Guardalinee:  Massimilianno Bonomi di Milano e Simone Biffi di Treviglio.

Ammoniti: 29’ pt Morero, 4’ st Zampa, 9’ st Zanchi, 49’ st Tiraferri.

Recuperi: 4’ pt più 5’ st. Spettatori (paganti 556, abbonati 2.953).

Note: angoli 4-3.

AVELLINO – L’Avellino batte il Rieti e torna alla vittoria dopo un lungo digiuno segnato da ben quattro sconfitte. Festeggia il Partenio-Lombardi (l’ultima vittoria in casa con il Teramo risale al 7 settembre scorso) con i tifosi della curva Sud che, comunque, non hanno lesinato fischi e cori di protesta nei confronti della società. Tira un sospiro di sollievo il tecnico Capuano la cui posizione, proprio in relazione ai risultati negativi fin qui accumulati, incominciava ad essere messa in discussione. Classifica, peraltro, ancora precaria dal momento che ancora non si è fuori dalla zona playout. Prossimi impegni: mercoledì 27 novembre, in casa, con la Ternana per il turno di Coppa Italia; domenica prossima, in trasferta, a Viterbo per la terzultima giornata di questo girone di andata.

La cronaca Si parte. Irpini in campo in completa tenuta verde, laziali con i tradizionali colori amaranto celeste. Avellino subito in avanti e subito a segno, al 4’ pt, grazie ad una gran botta di Micovschi deviata però in rete di testa da De Paoli. Insistono in attacco i padroni di casa che sembrano voler approfittare dell’evidente stato di smarrimento dei sabini. Al 14’ pt, dopo un palo sfiorato da Charpentier, raddoppia l’Avellino con un tonico Micovschi in questo avvio di gara sicuramente tra i più pericolosi dell’attacco biancoverde. Ed è proprio il romeno a servire, al 18’ pt, una bella palla a Charpentier che realizza il gol del 3-0. Rieti frastornato ed in evidente difficoltà ma, comunque, non rassegnato. L’allenatore Caneo prova ad organizzare una reazione. Al 20’ pt s’infortuna Gigli, al suo posto in campo ci va Tirelli.  Al 27’ pt Rieti a segno con Zanchi che da fuori area fa partire un bolide sul quale nulla può fare il portiere Tonti. Al 29’ pt cartellino giallo per capitan Morero. Laziali ora più reattivi e intenzionati a riaprire la partita. Al 32’ pt salva la propria porta Tonti su una gran bordata di Granata lanciato a rete sulla fascia destra. Al 37’ pt incertezza nella difesa laziale che poteva costare cara. Rieti ancora pericoloso al 39’ pt con la difesa irpina che lascia qualche spazio di troppo agli avversari. Ci saranno quattro i minuti di recupero. Provano gli amaranto-celesti di Caneo ad accorciare ulteriormente le distanze segnando il gol del 3-2 ma il risultato di questo primo tempo non cambia.

Ripresa – Nell’Avellino Silvestri in campo al posto di Karic ad inizio di ripresa. Non cambia il motivo conduttore del match con i laziali intenzionati a rientrare in partita e gli irpini pronti a colpire in contropiede per eventualmente rimpinguare il bottino fin qui conquistato. Al 9’ st ammonito Zanchi per un fallo su De Marco. Al 15’ st pericolosa deviazione di piede nella propria area di un difensore laziale, para comunque Addario. Biancoverdi ancora pericolosi al 17’ st con Charpentier che, in questa occasione, dimostra un po’ di egoismo ignorando sulla sinistra, nonostante le evidenti segnalazioni, un ben posizionato Micovschi. Al 22’ st violento diagonale di Micovschi dalla sinistra su passaggio di Charpentier, palla che sfiora il palo. Al 25’ st nell’Avellino Alfageme rileva Charpentier che è rimasto infortunato in uno scontro a centrocampo. Al 29’ st ancora Micovschi protagonista di una veloce ripartenza, la sua conclusione in corsa però viene respinta da Addario. Al 31’ st è il Rieti a rendersi pericoloso in area irpina con ... palla alta sulla traversa. Al 39’ ancora un’incursione in attacco dell’Avellino con Alfageme il cui tentativo di pallonetto per superare il portiere avversario non trova…soluzione. La gara si avvia, a questo punto, verso l’epilogo con il risultato saldamente nelle mani dei padroni di casa. Un’autentica boccata d’ossigeno che consente anche un migliore posizionamento in classifica. Al 42’ st fuori Micovschi, uno dei migliori in campo, dentro Evangelista, al suo esordio stagionale. Ancora sostituzioni nel finale: al 45’ st nel Rieti fuori zampa e Beleck, dentro Del Regno e De Sarlo. Cinque i minuti di recupero.  Al 50’ st nell’Avellino doppia sostituzione: fuori Laezza e De Marco, dentro Palmisano e Rossetti. In aggiornamento

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com