www.giornalelirpinia.it

    02/04/2020

Virtus Francavilla in vantaggio, l’Avellino ci crede e nel finale fa 1-1

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio8_francavavel.jpg

Marcatori: 41’ pt Zenuni, 49’ st Di Paolantonio

VIRTUS FRANCAVILLA-AVELLINO 1-1

VIRTUS FRANCAVILLA (3-5-2): Poluzzi; Delvino (33’ st Tiritiello), Marino, Caporale; Albertini, Risolo (39’ st Castorani), Zenuni, Mastropietro, Gallo (39’ st Sparandeo); Marozzi (28’ st Di Cosmo), Perez (39’ st Baclet). A disposizione: Costa, Pambianchi, Tiritiello, Nunzella, Setola, Ekuban. Allenatore: Ginobili (Trocini squalificato).

AVELLINO (3-4-2-1): Dini; Celjak, Laezza, Illanes; Rizzo (1’ st De Marco), Izzillo (10’ st Sandomenico), Di Paolantonio, Parisi; Micovschi, Ferretti (28’ st Zullo); Pozzebon (28’ st Alfageme). A disposizione: Tonti, Rossetti, Njie, Evangelista, Garofalo, Federico. Allenatore: Padovano (Capuano squalificato).

Arbitro: Marco Ricci della sezione di Firenze. Guardalinee: Alberto Zampese della sezione di Bassano del Grappa e Davide Moro della sezione di Schio.

Ammoniti: 37’ pt Zenoni, 7’ st Laezza, 25’ st Perez, 33’ st De Marco, 41’ st Illanes

Recuperi: 0’ pt più 5’ st.

Espulso: 37’ st Laezza

Note: angoli, 4-5.

FRANCAVILLA FONTANA (Brindisi) –

La cronaca – Squadre in campo con in padroni di casa in maglia bianco-celeste a strisce, gli ospiti irpini in completa tenuta verde. Una cinquantina i tifosi di fede biancoverde presenti sugli spalti del Giovanni Paolo II. Si danno subito battaglia i ventidue con l’Avellino che appare intenzionato a dare ritmi sostenuti al match. All’8’ pt prima incursione in attacco dei salentini con Dini che non ha difficoltà a neutralizzare un cross dalla fascia sinistra. Insistono in avanti i biancocelesti, Avellino ora più guardingo. Pericoli seri, comunque, finora, non ce ne sono stati per le due porte. Al 14’ pt arriva la prima, vera emozione dell’incontro con l’Avellino vicino al vantaggio con Pozzebon che, solo in area, fa partire un violento tiro a botta sicura che però finisce sulla traversa. Segue una fase intermedia di gioco in cui le due squadre, frenate da un eccessivo tatticismo, si affrontano prevalentemente nella zona centrale del campo con un sostanziale equilibrio. Al 27’ pt calcio di punizione per un fallo su Parisi: di poco fuori la successiva punizione di Di Paolantonio. Al 37’ pt primo cartellino giallo della partita, se lo becca Zenuni per un fallo su Parisi. Al 41’ pt arriva il gol del vantaggio della Virtus Francavilla con un tiro-pallonetto dai 35 metri proprio di Zenuni che approfitta di un rimpallo a centrocampo e della posizione fuori dai pali del portiere Dini.

Ripresa – De Marco in campo al posto di Rizzo dal primo minuto del secondo tempo. Avellino che prova subito a dettare i ritmi per cercare di conquistare il gol del pareggio. Al 6’ st diagonale dalla destra di Mastropietro, sfera fuori. Ammonito, al 7’ st, Laezza per un fallo su Risolo. All’11’ st salva la propria porta Dini respingendo di piede un tiro ravvicinato di Albertini, già pericoloso in un’azione precedente: Francavilla vicina al gol del raddoppio. All’11’ st Sandomenico rileva Izzillo. Prova a reagire l’Avellino ma il suo tentativo di manovra offensiva s’infrange contro il muro eretto dai padroni di casa. Al 22’ st tiro da fuori area di Di Paolantonio, palla deviata in angolo. Forcing dell’Avellino che non ci sta a perdere ed appare intenzionato a conquistare il gol dell’1-1. Al 25’ st ammonito Perez per un fallo su Parisi. Al 28’ st Alfageme sostituisce Pozzebon mentre Zullo rileva Ferretti. Al 33’ st  ammonito nelle file dell’Avellino il neo entrato De Marco. Tiritiello in campo al posto di Delvino. Al 37’ st secondo cartellino giallo, quindi espulsione, per Laezza. Avellino in dieci in questo finale di partita.

Al 39’ st triplo cambio nella Virtus: fuori Gallo, Perez e Castorani, dentro Sparandeo, Baclet e Castorani. Ammonito al 41’ st Illanes. Al 42’ st colpo di testa di Di Cosmo, salva ancora una volta la propria porta Dini che mantiene in partita la propria squadra in questi ultimi minuti. Al 44’ st atterrato in area Illanes, l’arbitro fa segno di proseguire. Ci saranno cinque minuti di recupero. Avellino in attacco a testa bassa. Al 48’ st calcio di rigore per un fallo su Sandomenico in area: sul dischetto ci va Di Paolantonio che prima si fa respingere il suo tiro dal portiere di casa, ma poi è lesto a mettere dentro il pallone dell’1-1 finale. In aggiornamento…

Aggiornamento del 9 febbraio 2020, ore 20.20 – Le dichiarazioni di mister Padovano - "Questa, per come è maturata,  è praticamente una vittoria. Eravamo in inferiorità numerica e sotto di un goal a 10' dalla fine, riacciuffarla è indice di coraggio, di caparbietà e di bravura.  Non posso che fare i complimenti ai ragazzi che, a mio parere, hanno compiuto un'impresa. Il mio giudizio non sarebbe cambiato in caso di risultato negativo, perché credo sia evidente che, forse solo per l'inizio del secondo tempo in cui siamo stati un po' spenti, abbiamo tenuto il pallino del gioco. Il modulo? Abbiamo costruito la squadra per giocare con questo tipo di assetto, impostando il nostro gioco contro chiunque perché ne abbiamo le capacità e abbiamo dimostrato il nostro valore contro ogni tipo di squadra, indipendentemente dai punti raccolti nelle specifiche occasioni".

Celjak: "Che dire, pareggiare alla fine con un uomo in meno è veramente tanta roba. Non abbiamo mai mollato, mettendoci cuore e corsa. Così sa di vittoria. I nostri avversari si sono abbassati, noi però abbiamo spinto tenendoli nella loro trequarti nei minuti finali. Stavamo bene, grazie a come ci alleniamo e a come prepariamo la partita. Lo abbiamo dimostrato anche con un uomo in meno. Ora speriamo di rivedere i nostri tifosi, ci mancano tanto. Li vorremmo rivedere allo stadio pronti a sostenerci".

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com