www.giornalelirpinia.it

    22/09/2019

Subito la Spal, poi il Taranto in notturna tv

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_immagini_articoli_cipriano_taccone.jpgAVELLINO – Continuare la striscia di risultati utili e, di conseguenza, rimpinguare il punteggio in classifica, questi gli scontati obiettivi dell’Avellino per le due ultime partite del girone di andata.
Si riparte domani dopo la vittoria di Pavia, le seconda lontana dalle mura amiche, sesto risultato utile consecutivo.  Avversario dei “lupi”, al “Partenio-Lombardi” è una Spal in grosse difficoltà. Il club emiliano, gravato da due punti di penalizzazione, si trova attualmente al terz’ultimo posto in solitudine con dieci punti. I biancoazzurri, domenica scorsa, hanno subito una brutta sconfitta interna per zero a due, a vantaggio di un risorto Benevento.
Eppure, sulla carta, Arma e soci non sembrano più scarsi di tante altre squadre del girone A della Prima Divisione. Rispetto all’Avellino la Spal  ha in rosa qualche giocatore esperto in più. Proprio per questo ed anche per la voglia di rivincita che Capecchi e compagni avranno, Bucaro dovrà preparare al meglio la partita. Match che, in caso di vittoria, potrebbe davvero allontanare in maniera importante la zona play out dall’Avellino, pure perché ottenuta contro una diretta concorrente.
Il girone di andata dei biancoverdi si chiuderà sotto i riflettori e le telecamere di SportItalia. Infatti, gli irpini saranno protagonisti dell’anticipo della diciassettesima giornata di campionato che si disputerà il prossimo venerdì, 16 dicembre allo stadio “Jacovone” di Taranto. L’avversario è sicuramente tra i più ostici.  La compagine allenata da Davide Dionigi, infatti, è in piena lotta per la promozione diretta, stazionando al secondo posto dietro la Ternana.
Strappare almeno  un pareggio per l’Avellino potrebbe significare molto da tanti punti di vista. Innanzitutto, muoverebbe la classifica. Poi sfaterebbe un piccolo tabù di questo campionato che vede i ragazzi di Bucaro quasi sempre perdenti contro le squadre di vertice di questo torneo. Infine,  arrivare alla sosta con un risultato positivo vorrebbe anche dire trascorrere vacanze più serene e recuperare meglio le energie in vista della ripresa. Ripresa che avverrà l’8 gennaio sul campo del Foligno, ultimo in graduatoria. Il ritorno in casa, invece, è fissato per il 15 gennaio nella sfida amarcord col Pisa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com