www.giornalelirpinia.it

    25/11/2020

L’Avellino spreca il doppio vantaggio, la Turris ci crede e fa 2-2

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio8_av_turris.jpgMarcatori: 26’ pt Santaniello, 28’ st Tito, 40’ st Persano, 47’ st Romano

AVELLINO-TURRIS 2-2

AVELLINO (4-3-1-2): Forte (8’ st Pane); Adamo, Miceli, Dossena, Tito; Aloi, M. Silvestri (1’ st Nikolic), D’Angelo; De Francesco (42’ st Bruzzo); Bernardotto (24’ st Maniero), Santaniello. A disposizione: Pizzella,  Mariconda, Burgio. Allenatore: Braglia.

TURRIS (4-3-3): Abagnale, Esempio, Rainone, Lorenzini (38’ st Sandomenico), Loreto; Fabiano (1’ st Romano), Signorelli (31’ st Longo), Franco; Giannone, Pandolfi (18’ st Persano), Da Dalt. A disposizione: Lanoce, Marchese, Di Nunzio, Esposito,  Alma, D’Ignazio. Allenatore: Fabiano.

Arbitro: Federico Longo della sezione di Paola. Guardalinee: Paolo Laudato della sezione di Taranto e Giuseppe Centrone della sezione di Molfetta.  Quarto uomo, Ermes Fabrizio Cavaliere della sezione di Paola.

Ammoniti: 25’ pt Adamo, 35’ st Aloi, 38’ st Longo.

Espulso: 33’ st Maniero

Recuperi: 0’ pt più 6’ st

Note: angoli, 5-4

AVELLINO – L’Avellino prima si porta in vantaggio di due gol, poi fa un autentico harakiri e si fa rimontare dalla Turris che ha avuto il merito di crederci fino alla fine riuscendo a conquistare un prezioso pareggio. Finisce 2-2 tra Avellino e Turris che si sono ritrovate al partenio-Lombardi per il recupero della prima gara di campionato sospesa lo scorso 28 settembre al 9’ del primo tempo e rinviata per il nubifragio abbattutosi sullo stadio Partenio-Lombardi.

La cronaca – Si riparte dal minuto della sospensione della gara, 9’ e 2’’ del primo tempo. Avellino che affronta questo nuovo derby con diverse assenze tra le sue file. Fase di studio ad inizio di gara con i due schieramenti che provano a punzecchiarsi. È la Turris a creare, al 18’ pt, il primo pericolo dinanzi alla porta irpina con Giannone, palla però che finisce fuori. Appare, però, la squadra di Braglia in grado di gestire con una certa sicurezza la situazione e un po’ alla volta prende decisamente in mano le redini del gioco grazie anche ad una costante pressione. E al 25’ l’Avellino passa in vantaggio con Santaniello pronto a mettere in rete una pallone respinto dal palo dopo una conclusione di D’Angelo. Acquista sempre più autorevolezza in mezzo al campo la squadra biancoverde che lascia poco spazio agli avversari in evidente difficoltà in questo primo tempo ad impostare la loro manovra offensiva. Al 44’ pt ci prova Aloi dalla distanza a sorprendere Abagnale, palla messa in angolo.

Ripresa – Dal primo minuto del secondo tempo in campo per l’Avellino Nikolic al posto di M. Silvestri mentre nella Turris Romano rileva Fabiano. All’8’ st s’infortuna il portiere Forte costretto ad uscire in barella, Pane pronto a sostituirlo tra i pali. Al 15’ st prova Miceli a mettere dentro la sfera calciata dall’angolo, si fa trovare pronto il portiere Abagnale. Un minuto dopo Persano rileva Pandolfi. Non riescono i corallini a dare consistenza alla loro offensiva che pure provano ad imbastire per cercare di rientrare i partita. Al 20’ st non trova lo specchio della porta Bernardotto lanciato in contropiede. Al 23’ st fuori Bernardotto, dentro Maniero. Al 28’ st arriva il gol del 2-0 con Tito la cui conclusione è deviata in porta da un avversario. Al 30’ st nella Turris esce Signorelli, entra Longo.  Al 33’ st contatto in area tra Lorenzini e Maniero che viene espulso direttamente dall’arbitro Longo.

Al 35’ st cartellino giallo per Aloi. Al 38’ st fuori Lorenzini, dentro Sandomenico. Al 40’ st accorcia le distanze per la Turris il neo entrato Persano che, su cross dell’ex Da Dalt, fa fuori Pane con un preciso colpo di testa. Si riapre la partita in questo finale. Corre ai ripari Braglia che al 42’ st manda in campo Bruzzo al posto di De Francesco. Si riversa in avanti la Turris che ora le prova tutte per cercare di conquistare il pareggio anche perché ci saranno da giocare ben 6 minuti di recupero. E ci riesce al 47’ st con un colpo di testa Romano grazie anche ad un incertezza di Pane.  Finisce 2-2 tra Avellino e Turris.

Aggiornamento del 30 ottobre 2020, ore 12.08 – Infortunio Forte - L’Us Avellino il calciatore Francesco Forte, dopo esser uscito dal campo per infortunio durante la gara Avellino-Turris, ha praticato esami strumentali che hanno evidenziato segni di scollamento muscolo-aponeurotico, a livello del terzo prossimale del retto femorale destro. Nei prossimi giorni verrà sottoposto alle cure mediche e fisioterapiche dello staff medico.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com