www.giornalelirpinia.it

    27/02/2021

Braglia: «La Cavese si vuole salvare, ma è normale che noi vogliamo vincere»

E-mail Stampa PDF

Piero BragliaAVELLINO – “Non piace a nessuno retrocedere, nemmeno alla Cavese. Noi dobbiamo aspettarci una partita difficile, come lo sono tutte, soprattutto nel girone del ritorno. Lo sappiamo: se sbagliamo approccio alla gara, chiaramente ne pagheremo le conseguenze. Comunque, io sono tranquillo, i ragazzi sono tranquilli, stanno lavorando bene, vediamo”.

Così il tecnico Piero Braglia esordisce nella conferenza stampa di questa mattina di presentazione della gara di dopodomani, ultima del girone di andata del campionato di Lega Pro, in programma allo stadio Partenio-Lombardi, con inizio alle ore 17:30, contro la Cavese dell’ex allenatore Campiolongo che attualmente occupa l’ultima posizione in classifica. .

“Mi sembra normale – continua il tecnico toscano – che loro vogliano fare risultato qua, mi sembra normale che noi vogliamo vincere. Campilongo lo conosco da parecchi anni, per me è una bravo allenatore, è una brava persona, lo saluto volentieri, gli auguro di salvarsi da dopo sabato. Noi dobbiamo guardare in casa nostra, noi dobbiamo fare la partita che dobbiamo fare, se scendiamo di livello diventiamo abbordabili per tutti. Perciò mi auguro che non sbagliamo niente e che facciamo una bella partita e che portiamo in fondo questo risultato”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com