www.giornalelirpinia.it

    18/04/2021

L’Avellino si fa corsaro e batte anche il Catanzaro

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio8_cz_av_mar21.jpgMarcatori: 21’ pt Bernardotto

CATANZARO-AVELLINO 0-1

CATANZARO (3-4-1-2): Di Gennaro; Scognamillo, Fazio, Gatti; Garufo (41' st Molinaro), Verna, Corapi (9' st Evacuo), Porcino (9' st Risolo); Carlini, Casoli (38' st Grillo); Curiale (9' st Jefferson). A disposizione: Iannì, Branduani, Jefferson, Parlati, Pierno, Riccardi, Baldassin. Allenatore: Calabro

AVELLINO (3-5-2): Pane; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Carriero, De Francesco, D’Angelo (30’ st Adamo), Tito; Fella (21’ st Santaniello), Bernardotto (21’ st Maniero; 39’ st Dossena). A disposizione: Forte, Rizzo, Rocchi. Allenatore: De Simone (Braglia squalificato)

Arbitro: Daniele Rutella della sezione di Enna. Assistenti: Claudio Gualtieri della sezione di Asti e Mattia Massimino della sezione di Cuneo. Quarto uomo, Davide Di Marco della sezione di Ciampino.

Ammoniti: 20’ pt Carlini, 38’ pt Scognamillo, 41’ pt D’Angelo, 17’ st Miceli, 21’ st Evacuo, 28’ st L. Silvestri, 37’ st Miceli, 41’ st Carriero, 41’ st Garufo

Espulso: 37’ st Miceli, 48’ st Carlini

Recuperi: 1’ pt più 6’ st

Note: angoli7-1. Gara a porte chiuse.

CATANZARO – L’Avellino batte il Catanzaro con un gol di Bernardotto al termine di una gara combattuta ma, alla fine, vinta con accortezza e personalità. La squadra di Braglia – sostituito in panchina dal suo secondo De Simone – ha tenuto bene il campo ed ha saputo controllare a dovere  la reazione dei padroni di casa che hanno provato, invano, a conquistare il pareggio. Prossimo impegno per i lupi il derby con la Paganese che si disputerà tra le mura amiche domenica prossima.

La cronaca – Prolungata fase di studio al Nicola Ceravolo con Catanzaro e Avellino che si affrontano prevalentemente a centrocampo. Al 20’ pt cartellino giallo, il primo della gara, per Carlini. Al 27’ pt Avellino in vantaggio: attraversa tutta l’area calabra il rasoterra dalla destra di D’Angelo, si fa trovare pronto Bernardotto il cui preciso diagonale non dà scampo a Di Gennaro. Prova a reagire il Catanzaro ma la squadra di Braglia appare concentrata e attenta a non concedere spazi. Ritmi ora più elevati con le aquile giallorosse che non ci stanno a perdere e si riversano in avanti in cerca del gol del pareggio ma devono fare i conti con il muro eretto dagli irpini nella propria metà campo. Al 38’ pt ammonito Scognamillo per un fallo su D’Angelo. Al 41’ pt stessa sorte per D’Angelo per un fallo proprio su Scognamiglio. Ci sarà un minuto di recupero. Si va a riposo con l’Avellino in vantaggio per 1-0.

Ripresa – Squadre in campo con le stesse formazioni. Avellino subito in avanti in questo avvio di ripresa con il chiaro intento di provare a mettere al sicuro il risultato. Al 3’ st sfiora il palo la girata di Curiale in area dell’Avellino. Al 6’ st conclusione da fuori area di D’Angelo, para a terra Di Gennaro. All’8’ st salva la propria porta Pane su un colpo di testa di Curiale, palla che finisce in angolo. Tre le sostituzioni, al  9’ st, nelle file del Catanzaro: dentro Risolo, Jefferson ed Evacuo, fuori Curiale, Porcino e Corapi. Al 17’ st ammonito Miceli. Aquile che ora danno sempre più consistenza alla loro pressione in avanti per cercare di conquistare il gol dell’1-1. Al 21’ st doppia sostituzione nell’Avellino: fuori Bernardotto e Santaniello, dentro Maniero e Fella. Ammonito Evacuo per un fallo sul portiere Pane. Al 28’ st ammonito L. Silvestri. Al 29’ st conclusione di sinistro di Verna, non si lascia sorprendere Pane che para a terra. Al 30’ st Adamo rileva D’Angelo. Al 37’ st secondo giallo per Miceli che guadagna la via degli spogliatoi. Al 38’ st Grillo in campo al posto di Casoli. Al 39’ st Dossena rileva Maniero. Ammoniti, al 41’ st Garufo e Carriero. Al 41’ st fuori Garufo, dentro Molinaro. Ci saranno 6 minuti di recupero. Il Catanzaro tenta il tutto per tutto e si riversa a capofitto in avanti. Seconda ammonizione, al 48’ st, anche per Carlini che viene espulso. L’Avellino conquista la quarta vittoria consecutiva e l’undicesimo risultato utile ed è sempre secondo in classifica alle spalle della Ternana. In aggiornamento…

Aggiornamento del 3 marzo 2021, ore 20.10 – Le dichiarazioni post gara del vice allenatore dell’Avellino Domenico De Simone – “Siamo venuti qua con tanta personalità. Credo che nei primi quarantacinque minuti, anche 10 minuti, un quarto d’ora del secondo abbiamo legittimato la nostra vittoria giocando praticamente con personalità, con voglia. Quindi penso che il risultato sia più che giusto. Io credo che questa squadra abbia un grande cuore,  lo dico con sincerità. Credo che questo ragazzi abbiano capito l’importanza della piazza dove giocano, credo che si stanno unendo dopo ogni vittoria ed è bellissimo vederli gioire. Io spero che che riescabno ad ottenre i migliori successi perché sono davvero dei ragazzi meravigliosi”.

Pasquale Pane, portiere dell’Avellino: “Ci tenevano tanto a fare risultato, soprattutto a mantenere la porta inviolata, siamo molti contenti e siamo anche in un grande momento”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com