www.giornalelirpinia.it

    18/04/2021

L’Avellino si distrae nel finale e il Monopoli fa 1-1

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Calcio8_monavmar21.jpgMarcatori: 25’ pt D’Angelo (rigore), 47’ st Zambataro

MONOPOLI-AVELLINO 1-1

MONOPOLI (3-5-2): Satalino; Vignati (13' st Tazzer), Bizzotto, Riggio; Viteritti (38' st Alba), Piccinni (31' st Basile), Vassallo, Zambataro, Liviero (13' st Guiebre); Starita, Soleri. A disposizione: Oliveto, Nina, Di Benedetto, Glorioso, Iuliano. Allenatore: Scienza

AVELLINO (3-5-2): Forte; L. Silvestri, Miceli, Illanes; Ciancio, Carriero (36' st Rizzo), Aloi (20' st Adamo), D'Angelo, Tito (20' st De Francesco); Fella (30' st Santaniello), Maniero (30' st Bernardotto). A disposizione: Pane, Dossena, Rocchi, Baraye. Allenatore: De Simone (Braglia squalificato)

Arbitro: Francesco Cosso della sezione di Reggio Calabria. Assistenti: Andrea Micaroni Catucci della sezione di Chieti e Nicola Tinello della sezione di Rovigo. Quarto uomo, Alessandro Di Graci della sezione di Como.

Ammoniti: 9’ pt Soleri, 31’ pt Vassallo, 39’ pt Fella

Recuperi: 0’ pt più 4’ st

Note: angoli 4-9. Gara a porte chiuse.

MONOPOLI (Bari) – L’Avellino getta letteralmente alle ortiche la più ghiotta delle opportunità per conquistare la sua settima vittoria consecutiva e si deve accontentare del pareggio con il Monopoli al termine di una gara che sembrava ormai decisa dal rigore di D’Angelo messo a segno nel primo tempo. Arriva, invece, nei minuti di recupero il gol dell’1-1 dei pugliesi che hanno avuto il merito di crederci fino alla fine e di non mollare fino al fischio finale. L’Avellino, per contro, non ha saputo, una volta in vantaggio, incalzare gli avversari in maniera tale da mettere al sicuro il risultato portando avanti, anche con una sufficienza fuori posto, una politica del risparmio e dell’accontentarsi che alla fine si è rivelata infruttifera. Cosa fatta capo ha. Mercoledì prossimo turno casalingo, in notturna, contro il Potenza.

La cronaca – Si parte sotto uno splendido sole e con la vista del mare allo stadio "Vito Simone Veneziani" di Monopoli. Squadre schierate a specchio e subito in partita su ritmi agonistici tutto sommato di buon livello. Non ci sono, comunque, in questi minuti iniziali pericoli per le due porte visto che il gioco si svolge prevalentemente nella zona centrale del campo. Al 9’ pt primo cartellino giallo del match per Soleri. Prova ora l’Avellino ad esercitare una maggiore pressione in avanti, ma si concede anche delle distrazioni difensive come al 14’ pt quando Starita sta per impossessarsi di un pallone maldestramente perso dalla difesa irpina in piena area. Al 24’ pt intervento di Riggio in area piccola su Carriero, l’arbitro fischia il calcio di rigore. Sul dischetto ci va D’Angelo che segna il gol dell’1-0 nonostante il tentativo di parata del portiere di casa Satalino. Al 31’ pt ammonito Vassallo per un fallo su Aloi. Provano i pugliesi ad incrementare l’azione offensiva in questo finale di tempo nel chiaro intento di conquistare il pareggio, l’Avellino appare, però, in condizione di poterne controllare in sicurezza la manovra. Al 39’ pt ammonito Fella, ex di turno. Si va al riposo con il risultato di 1-0 a favore dell’Avellino.

Ripresa – Nessun cambio. Avvio di ripresa con i padroni di casa intenzionati a riavviare la propria azione offensiva per cercare di rientrare in partita. Avellino, però, pronto a colpire con veloci ripartenze come all’8’ st con il difensore Illanes portatosi in area avversaria.  Al 12’ st è il Monopoli a rendersi pericoloso, riesce Tito a mettere in angolo la conclusione. Al 13’ st doppia sostituzione nel Monopoli: fuori Liviero e Vignali, dentro Guiebre e Tazzer. Al 20’ st Adamo e De Francesco in campo al posto di Aloi e Tito. Al 24’ st guizzo in avanti di Fella, palla di poco fuori. Gara, ora, che si vivacizza sul piano dell’agonismo con i padroni di casa che non ci stanno a perdere e gli ospiti che non intendono concedere spazi e fare sconti. Al 30’ st walzer di sostituzioni: nell’Avellino Bernardotto e Santaniello rilevano Maniero e Fella mentre nel Monopoli esce Piccinni ed entra al suo posto Basile. Al 35’ st para a terra il diagonale di Bernardotto lanciato a rete il portiere Satalino. Ultimo cambio per l’Avellino al 36’ st con Rizzo in campo al posto di Carriero, altro ex di turno. Al 38’ st Alba rileva Viteriti nelle file del Monopoli. Forcing finale dei padroni di casa alla ricerca del gol del pareggio. L’Avellino tiene bene e risponde in contropiede. Al 44’ st alta sulla traversa la conclusione di Bernardotto in velocità. Ci saranno 4 minuti di recupero. Arriva al 47’ st il pareggio di Zambataro che capitalizza al meglio un cross di Guiebre grazie anche ad un ribalzo in area che coglie impreparata di difesa irpina. Finisce 1-1. L’Avellino è sempre scondo a + 5 dal Bari uscito sconfitto dal confronto con la capolista Ternana. In aggiornamento…

Aggiornamento del 13 marzo 2021, ore 17.45 – Le dichiarazioni post gara del vice allenatore dell’Avellino Domenico De Simone: “Prendere un gol a pochi minuti dalla fine lascia l’amaro, ma al di là di questo c’è stata la volontà di fare risultato. È chiaro che beccare un gol del genere a fine partita dispiace, ma capita. Pazienza, ora pensiamo ad andare avanti".

Luigi Silvestri: “Al di là di tutto loro hanno cercato di innervosirci. Qua chi piange prima porta i punti a casa, quello è poco ma è sicuro. Forse noi dobbiamo iniziare pure a piangere prima delle partite. Comunque, noi continuiamo il nostro percorso senza guardare gli altri”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com