www.giornalelirpinia.it

    18/04/2021

L’Avellino domina e dà spettacolo, non c’è scampo per il Potenza

E-mail Stampa PDF

Emanuele Adamo (fonte: Us Avellino)Marcatori: 33’ pt Tito, 3’ st Maniero (rigore), 18’ st D’Angelo (rigore), 31’ st Volpe

AVELLINO-POTENZA 3-1

AVELLINO (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli (28’ st Dossena), Silvestri L.; Ciancio, Aloi, D'Angelo, Tito (47’ st Rocchi), Adamo (34’ st Rizzo); Bernardotto (34’ st Fella), Maniero (28’ st Santaniello).  A disposizione: Pane,  Baraye. Allenatore: Braglia

POTENZA (4-3-1-2): Marcone; Coccia, Di Somma, Gigli, Panico; Ricci, Bruzzo (32’ st Sandri), Bucolo (26’ st Fontana); Di Livio (19’ st Baclet); Romero (19 st Salvemini), Mazzeo (19’ st Volpe). A disposizione: Santopadre, Brescia, Noce,  Conson, Iacullo, Nigro, Cavaliere. Allenatore: Gallo

Arbitro: Valerio Maranesi della sezione di Ciampino. Assistenti: Amir Salama Catucci della sezione di Ostia Lido e Francesco Valente della sezione di Roma 2. Quarto uomo, Mattia Ubaldi della sezione di Roma1.

Ammoniti: 9’ pt Maniero, 27’ pt Aloi, 1’ st Panico, 2’ st Coccia, 20’ Miceli, 34’ st Volpe e Adamo

Recuperi: 1’ pt più 5’ st.

Note: angoli, 9-4. Gara a porte chiuse. Osservato un minuto di raccoglimento per la scomparsa dell’allenatore in seconda della Cavese Antonio Vanacore.

AVELLINO – Un Avellino da applausi rifila tre gol al Potenza di Gallo e porta a quattordici i risultati utili consecutivi consolidando la seconda posizione in classifica a + 7 dal Bari e -9 dalla capolista Ternana. La squadra di Braglia ha disputato una gran bella gara grazie ad una prestazione di carattere che conferma la solidità del gruppo (peraltro proprio oggi c’è stata la notizia di due positivi all’ultimo ciclo di tamponi), con un merito particolare che va riconosciuto a Tito e Maniero che sono stati degli autentici protagonisti in questa serata vissuta al Partenio-Lombardi grazie anche alla diretta di RaiSport. Quella contro i lucani è la settima vittoria nelle ultime otto gare per l’Avellino che domenica prossima affronterà, in trasferta, il Catania (la gara avrà inizio alle 12.30).

La cronacaSubito in avanti l’Avellino e subito pericoloso con Tito che viene messo giù al limite dell’area grande. Di poco alta sulla traversa il successivo calcio di punizione di Aloi. Al 7’ pt finisce sulla traversa la conclusione di Maniero dopo un tocco di Tito. Al 9’ ammonito proprio Maniero per un fallo su Panico. Si va facendo sempre più intensa la pressione dell’Avellino, Potenza costretto a difendersi. Al 14’ pt prima conclusione del Potenza con Ricci, sfera alta sulla traversa. Al 20’ pt gran conclusione in acrobazia di D’Angelo su cross di Adamo, mette in angolo con bravura il portiere Marcone. Al 25’ pt gran tiro di Adamo dalla destra, sfera deviata in angolo. Al 27’ pt ammonito Aloi. Non si ferma l’azione offensiva dei padroni di casa, si difendono, comunque, tutto sommato bene gli ospiti lucani. Legittima al 33’ pt l’Avellino la sua supremazia territoriale portandosi in vantaggio con Tito pronto a capitalizzare con un gran tiro di destro una respinta di pugno del portiere Marcone. Vicina al raddoppio, al 35’ pt, la squadra irpina con Bernardotto, palla di poco alta. Al 41’ pt ancora una conclusione di Maniero dopo una veloce azione in contropiede. Ci sarà un minuto di recupero. Si va al riposo con i biancoverdi in vantaggio per 1-0.

Ripresa – Nessuna sostituzione ad inizio di ripresa. Ammonito Panico al 1’ st. Un minuto dopo rigore per l’Avellino per un fallo di Coccia, che viene anche ammonito, in piena area su Silvestri. Sul dischetto ci va Maniero che non dà scampo a Marcone mettendo a segno il gol del 2-0. Maniero ancora protagonista al 9’ st con un gran sinistro che colpisce in pieno il palo.  Al 17’ st atterrato Maniero da Coccia, rigore. Questa volta è D’Angelo a portarsi sul dischetto e a segnare il gol del 3-0. Triplice sostituzione al 19’ st nelle file del Potenza: fuori Di Livio, Romero e Mazzeo, dentro Baclet, Salvemini e Volpe. Cartellino giallo al 20’ st per Miceli. Al 26’ st Fontana rileva Bucolo. Al 28’ st nell’Avellino Santaniello e Dossena in campo al posto di Maniero e Miceli. Al 31’ st accorcia le distanze Volpe su passaggio di Salvemini dalla sinistra. Al 32’ st Sandri  in campo al posto di Bruzzo. Al 34’ st cartellino giallo per Volpe e Adamo. Ancora due sostituzioni nell’Avellino: fuori Adamo e Bernardotto, dentro Rizzo e Fella. Fa arrabbiare Braglia proprio il neo entrato Fella che, al 37’ st, fallisce di testa la più facile delle occasioni per mettere a segno il  gol del 4-1. Al 44’ st para a terra Marcone un tiro ravvicinato di Rizzo. Ci saranno 5 minuti di recupero. Ultima sostituzione nell’Avellino al 47’ st: Rocchi in campo al posto di Tito.  In aggiornamento…

Soddisfatto a fine gara l’allenatore Piero Braglia: “Hanno fatto una buona gara. Mi sono piaciuti, per un’ora hanno giocato veramente bene. Sono contento di questo gruppo, si sta bene insieme. Siamo partiti per fare un campionato  importante, dal quinto posto in su. La Ternana è prima, complimenti a loro. Noi continuiamo a fare il nostro cammino”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com