www.giornalelirpinia.it

    09/02/2023

L’Avellino rifila 4 gol al Taranto di Capuano e respira in classifica

E-mail Stampa PDF

Marcatori: 32’ pt (rigore) e 24’ st Trotta (rigore), 35’ st Casarini, 48’ st Murano

AVELLINO-TARANTO 4-0

AVELLINO (4-3-3): Pane; Rizzo (30’ st Illanes), Moretti, Auriletto, Tito (42’ st Zanandrea); Casarini, Matera, Maisto (39’ st Garetto); Russo (39’ st Murano), Gambale, Trotta (30 st Kanoute). A disposizione: Forte, Franco, Ceccarelli, Guadagni. Allenatore: Rastelli.

TARANTO (3-5-2): Vannucchi; Evangelisti, Antonini, Manetta (39 st Granata); Mastromonaco, Diaby (32’ st Mazza), Labriola (39’ st G. Romano), A. Romano (15’ st Tommasini), Ferrara; Guida, La Monica. A disposizione: Loliva, Caputo, Maiorino, Sakoa, Formiconi, Vona, Marini. Allenatore: Capuano.

Arbitro: Bogdan Nicolae Sfira della sezione di Pordenone. Assistenti: Marco Toce della sezione di Firenze e Vittorio Consonni della sezione di Treviglio. Quarto uomo: Leonardo Mastrodomenico della sezione di Matera.

Ammoniti: 20’ pt Diaby, 26’ pt Antonini, 29’ pt A. Romano, 30’ st La Monaca, 44’ pt Rizzo, 11’ st Matera, 28’ st Pane.

Espulsi: 26’ st Capuano, allenatore del Taranto, e A. Romano.

Recuperi: 2’ pt più 5’ st.

Note: angoli, 5-5.

Foto di Arturo GrecoAVELLINO – L'Avellino centra il poker contro il Taranto dell'ex allenatore Capuano e incamera un'autentica boccata di ossigeno in classifica raggiungendo a quota 16 proprio Taranto e Francavilla. La squadra di Rastelli è riuscita nell'intento di mettere fine alla serie negativa di tre sconfitte consecutive tra campionato e Coppa e di gettare le basi per un rilancio che, quanto meno, la porti fuori dalla zona pericolosa. Una nuova, immediata occasione è offerta dal prossimo turno di questo girone di andata, quello infrasettimanle di mercoledì prossimo, in programma anche questo allo stadio Partenio-Lombardi con inizio alle ore 21.00.

La cronacaEsplosioni di un bel po’ di bombe carte da parte degli ultras del Taranto appena giunti nel settore ospiti. Ghirelli che dice? Che fa? Si parte con qualche minuto di ritardo. Avellino subito in avanti con il Taranto per ora costretto sulla difensiva. Al 10’ pt alta di poco sulla traversa una conclusione su punizione di Labriola assegnata dal direttore di gara per un fallo di Maisto su Diaby. È il Taranto, ora, a tenere in mano le redini del gioco e a insistere nella manovra offensiva. Si agita non poco per incitare i suoi mister Eziolino Capuano, ex di turno, nel settore dell’area tecnica a lui riservata. Gara che si va assestando sui binari di un salomonico equilibrio. Al 20’ pt ammonito Diaby.

Da dimenticare, un minuto dopo, la punizione calciata da Matera. Ancora petardi dal settore ospiti del Taranto. Non decolla la partita per assoluta mancanza di gioco su entrambi i fronti. Al 26’ pt cartellino giallo per Antonini. Atterrato, al 29’ pt, Russo al limite dell’area, punizione e cartellino giallo per A. Romano. Al 30’ pt rigore per l’Avellino per un fallo di mano in area di La Monaca che si becca anche l’ammonizione. Sul dischetto ci va Trotta che spiazza Vannucchi e fa 1-0. Prova a reagire il Taranto che si riversa in avanti in cerca del gol del pareggio. Respinge con i pugni, al 41’ pt, Vannucchi una conclusione ravvicinata di Maisto. Cartellino giallo, al 44’ pt, per Rizzo. Due i minuti di recupero. Si va negli spogliatoi con l’Avellino in vantaggio per 1-0.

Ripresa – Nessun cambio ad inizio di secondo tempo. Al 3’ st Russo si porta in avanti creando qualche affanno alla difesa ospite. Taranto, comunque, che si spinge in avanti e che dà l’impressione di voler a tutti i costi rientrare in partita. Al 9’ st è bravo Pane ad annullare un tentativo di Manetta. Ammonito Matera all’11’ st. Al 12’ st sciupa una buona occasione per raddoppiare Gambale servito da Russo. Al 15’ st nel Taranto fuori A. Romano, dentro Tommasini. Al 17’ st para a terra Vannucchi un tiro da fuori area di Matera. Al 23’ st altro rigore per l’Avellino per atterramento di Russo da parte di Evangelisti. È ancora Trotta sul dischetto che mette dentro il gol del 2-0. Protesta Capuano in maniera vibrante con l’arbitro che, al 26’ st, lo espelle indicandogli la strada degli spogliatoi. Stessa sorte per A. Romano. Al 28’ st ammonito Pane. Al 30’ st doppia sostituzione nell’Avellino: fuori Trotta e Rizzo, dentro Kanoute e Illanes. Al 32’ st Mazza rileva Diaby.  Al 35’ st l’Avellino centra il 3-0 con un colpo di testa di Casarini su angolo di Matera. Girandola di sostituzioni al 39’ st: nelle file del Taranto fuori Manetta e Labriola, dentro Granata e G. Romano. Nell’Avellino, invece, Garetto per Maisto e Murano per Russo. Al 42’ st Zanandrea rileva Tito. Ci si avvia verso il finale con il risultato saldamente nelle mani dei padroni di casa. Ci saranno cinque minuti di recupero. Al 48’ st arriva il quarto gol dell'Avellino con una prodezza di Murano sotto la traversa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com