www.giornalelirpinia.it

    16/12/2017

Sipari aperti, al Gesualdo il concerto di Senese

E-mail Stampa PDF

James SeneseAVELLINO – Con “O sanghe” nuova tappa del tour di James Senese  Napoli Centrale prosegue, sabato 14 ottobre, ore 21 al Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, la sezione di “Sipari aperti - Festival degli altri mondi” dedicata alla musica d’autore. L’iniziativa, che fino al 31 ottobre avrà sede nel “massimo” cittadino, è promossa dall’assessorato alle Politiche culturali del Comune di Avellino e realizzata attraverso la produzione esecutiva della Fondazione Campania dei Festival grazie al sostegno economico della Regione Campania.

Sabato prossimo il Teatro Gesualdo accoglie con un sold out annunciato “O sanghe”, il concerto di James Senese Napoli Centrale, una produzione Arealive e titolo anche dell’ultimo lavoro discografico della band.  Con James Senese (voce e sax) suonano Ernesto Vitolo (tastiere), Gigi De Rienzo (basso), Agostino Marangolo (batteria).

Un disco che – si legge in un comunicato – rappresenta un nuovo orizzonte per un artista che non si ferma mai e che ama volgere il proprio sguardo “altrove”. James Senese e i suoi Napoli Centrale in O sanghe racchiudono tutti i riferimenti artistici della loro musica, rinnovandone la forza espressiva. Funk, blues, venature jazz e tanto mediterraneo. Naturalmente, la città di Napoli è presente, non soltanto nelle melodie, ma anche nelle storie raccontate: vita, lavoro, lotte quotidiane per la sopravvivenza, amore, fede. Il tutto immerso in un’atmosfera groove che solo Senese è in grado di creare. In quarantanove anni di musica James Senese ha attraversato musica leggera, funk-jazz e cantautorato, continuando sempre a parlare agli ultimi, con cuore intatto. Aver offerto uno dei primi ingaggi all’indimenticabile Pino Daniele (suo compagno d’arte e amico vero sino al suo ultimo giorno) lo rende una leggenda vivente della discografia.  Dal 1 settembre 2016 vi è stato un importante avvicendamento nella formazione live di James Senese Napoli Centrale: il batterista Agostino Marangolo entra a far parte della band guidata dal sassofonista napoletano. La formazione attuale è la stessa ad aver registrato Nero a metà di Pino Daniele, forse il disco più famoso dello scomparso artista napoletano.

La programmazione di Sipari aperti  prosegue domenica 15 ottobre con la performance itinerante della BandaBaleno Murga di Napoli che inizia, alle ore 17 per le strade del centro cittadino, con la Murga Street Parade, ispirata all’arte di strada tipicamente argentina (che qui si contamina con influenze dalle tradizioni bandistiche europee ed africane) e si conclude con una performance di musica e danza intitolata Carnaval de Scampia. Sempre domenica 15, al Teatro Gesualdo, ore 21, in scena lo spettacolo “Lab Drum Circle 2.0” presentato da Tam Tam 2.0.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com