www.giornalelirpinia.it

    23/10/2017

In Champions contro il Besiktas il riscatto della Scandone

E-mail Stampa PDF

Fitipaldo (fonte Scandone basket)ISTANBUL – Riscatto immediato della Sidigas Avellino che, dopo il brutto scivolone contro Brescia, espugna la Akatlar Arena battendo il Besiktas per 80 a 86 nella prima giornata del girone D della Fiba Champions League. Vittoria importante sia perché ottenuta in trasferta, sia perché il Besiktas è una delle squadre più accreditate per il successo finale della competizione. Ma un successo di questo tipo serve anche a riportare in alto il morale della squadra che ha ritrovato, come d’incanto, alcuni dei suoi uomini che sembravano fuori forma. In particolare Filloy, che ha deciso il match con una tripla a 18” dalla conclusione.

La partita è stata in equilibrio per i primi 9' (22/21), con il Besiktas però pronto ad allungare a cavallo fra primo e secondo periodo (33/23 al 12'), ed a portarsi anche sul + 11 (48/37 al 18'). Poi la Sidigas trova energie e gioco piazzando prima un parziale di 0 a 10 che manda le squadre al riposo lungo sul 48 a 47, e poi con un grande terzo periodo, ottenendo un distacco più volte in doppia cifra (74/64 al 30'). Piuttosto strano l'andamento dell'ultima frazione, con le due squadre a secco per circa 4',  con i turchi che pareggiano a quota 74 al 36’ grazie ad un parziale di 10 a 0. L’attacco della Sidigas non incide fino 3’33” dal termine, con palle perse ed errori al tiro, compresi i due liberi di Filloy. L’italo-argentino si fa perdonare l’errore mettendo a segno gli altri quattro liberi che gli vengono attribuiti, e Fitipaldo non gli è da meno capitalizzando integralmente il fallo subito in azione di tiro da tre punti. Il parziale di 0 a 7, tutto dalla lunetta, vale il 74 a 81 del 38’, con il Besiktas tenta l'ultima resistenza (78/81), vanificata dalla tripla di Filloy che, a 18” dal termine, mette il sigillo sul match (80/86). Da segnalare ancora una volta la prova eccellente di capitan Leunen, autore di un percorso netto al tiro (3/3 da due punti e 2/2 nelle triple), con l’intera squadra che ha però contribuito al primo successo stagionale in coppa.

Al termine del match Sacripanti appare soddisfatto:  “Sono contento della prestazione della squadra, perché venivamo da una partita difficile a Brescia. Oggi siamo riusciti ad espugnare un campo durissimo contro una squadra molto forte. Il primo quarto è stato di buon livello, anche se abbiamo dovuto rincorrere a causa di qualche problema difensivo, anche se in corsa abbiamo trovato i giusti adattamenti. Essere arrivato a -1 alla fine del primo tempo ci ha dato grande fiducia. Devo dire bravi ai mei ragazzi per come hanno giocato gli ultimi 20’. Abbiamo difeso con grande intensità, sperimentando tre difese diverse, e questo ha mandato in confusione la squadra avversaria. Ci abbiamo creduto, siamo rimasti lì con grande aggressività fino alla fine e siamo stati premiati. Ora però voltiamo pagina e pensiamo immediatamente a Torino perché non c’è tempo da perdere”.

Il tabellino del match:

BESIKTAS SOMPO JAPAN - SIDIGAS AVELLINO 80 - 86

Besiktas: Boatright n.e. Al 3, Guler, Geyik 3, Veyselogu 1, Sanli 17, Mutaf, Strawberry 13, Sipahi 4, Lima 2, Diebler 23, Weems 14. All. Sarica.

Sidigas: Zerini, Wells 10, Fitipaldo 11, Mavric n.e. Leunen 12, Scrubb, Filloy 17, D'Ercole 3, Rich 21, Fesenko 8, N'Diaye 4, Parlato n.e. All. Sacripanti.

Arbitri: Obradovic, Horozov e Milojevic.

Note: parziali 31/23 - 48/47 - 64/74. Usciti per 5 falli: Zerini. Tiri liberi: Besiktas 16/20, Sidigas . Tiri da due punti: Besiktas 17/34, Sidigas 20/38. Tiri da tre punti: Besiktas 10/26, Sidigas 10/16. Rimbalzi: Besiktas 31, Sidigas 2

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com