www.giornalelirpinia.it

    19/11/2017

Dall’assemblea provinciale riparte l’impegno antimafia di Libera in Irpinia

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita9_assem_libera.jpgAVELLINO – #CiSonoCoseDaFare a cui rispondere presente! Una stagione nuova per l'impegno antimafia in Irpinia. È questo lo spirito che animerà l’assemblea provinciale di Libera in programma sabato prossimo, con inizio alle 10:30, al Campus Tam Tam di Piazza XXIII novembre, in pieno centro storico, alle spalle del duomo di Avellino.

Oggi. È da questo tempo che parte il cambiamento. Eccoci. Il cambiamento ha bisogno di ciascuno di noi. La nostra assemblea – si legge in una nota – sarà tutto questo, il luogo e l'occasione nella quale fare informazione e formazione, analisi, denuncia e proposta, ma soprattutto il luogo all'interno del quale costruire insieme la Libera in Irpinia di oggi e di domani.

Aggiornamento del 9 novembre 2017, ore 15.29 - Si terrà sabato 11 novembre alle 10.30 ad Avellino presso il Campus Tam Tam (Piazza XXIII Novembre – alle spalle del Duomo) l’assemblea annuale del coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie. Un appuntamento molto importante che porterà all’elezione di un nuovo referente provinciale in quanto nei mesi scorsi è terminato il mandato di Francesco Iandolo che ha retto l’associazione in Irpinia da quattro anni e mezzo.

Quello di sabato sarà sicuramente un appuntamento nel quale si traccerà un bilancio degli ultimi anni di lavoro durante i quali Libera ha provato a radicare la propria presenza sul territorio e intensificare le relazioni con istituzioni, associazioni e cittadini per costruire una rete ampia di lotta alla criminalità organizzata. Ma sarà soprattutto l’occasione per aprire una nuova stagione per rilanciare la lotta alle mafie purtroppo sempre meno presente dall’agenda politica e pubblica della nostra provincia

E sarà, quindi, un’occasione di approfondimento e ascolto: l’on. Mocerino, presidente della commissione regionale anticamorra, ci aiuterà – si legge in una nota – ad approfondire la presenza delle mafie oggi in Irpinia e poi ci sarà il microfono aperto ai soci e a rappresentanti di istituzioni, associazioni che avranno modo di intervenire per raccontare quale Libera vogliamo costruire. Concluderà i lavori, dopo le elezioni, un intervento del nuovo referente provinciale.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com