www.giornalelirpinia.it

    19/11/2017

Tirone: «Fondamentale il ruolo della Gdf nella lotta all’evasione fiscale»

E-mail Stampa PDF

Il colonnello Ottaiano ed il prefetto TironeAVELLINO – Il prefetto di Avellino, Maria Tirone, da pochi mesi insediatasi nel capoluogo irpino, ha reso visita, nella mattinata di ieri, al comando provinciale della Guardia di Finanza ove è stata accolta - con gli onori di rito - dal comandante provinciale, col. Gennaro Ottaiano.

Nell’occasione – si legge in un comunicato – il prefetto ha incontrato i comandanti di reparto della provincia di Avellino, gli ufficiali alla sede e una rappresentanza di appartenenti alla locale sezione dell’Associazione nazionale finanzieri d’Italia. L’autorità di governo ha voluto sottolineare il fondamentale ruolo del Corpo per la salvaguardia dell’economia legale ed ha espresso profondo apprezzamento per la preziosa e professionale collaborazione fornita dal comando provinciale nell’ambito delle iniziative avviate e coordinate dalla prefettura, in piena e perfetta sinergia con le altre forze di polizia presenti sul capoluogo irpino.

Successivamente il comandante provinciale ha illustrato al prefetto l’organizzazione della Guardia di Finanza nella provincia di Avellino soffermandosi sulle attuali criticità riscontrabili sul territorio irpino e sulle innovative metodologie che le Fiamme Gialle stanno applicando nel contrasto alle nuove forme di evasione fiscale, in tutti i settori che evidenziano fenomeni di criminalità economico-finanziaria e non da ultimo nel concorso al mantenimento della sicurezza pubblica. In particolare, nell’occasione è stata sottolineata l’importanza di garantire un’adeguata presenza sul territorio a scopo preventivo, anche al fine di garantire la diffusione di un senso di sicurezza tra i cittadini. Il prefetto ha inoltre voluto evidenziare l’importanza degli accertamenti antimafia eseguiti dalla Guardia di Finanza, volti a preservare l’economia legale dalle infiltrazioni della criminalità organizzata, nonché l’utilità degli accertamenti patrimoniali per l’aggressione alle ricchezze accumulate illecitamente dalle consorterie criminali presenti anche sul territorio irpino.

Al termine dell’incontro il comandante provinciale ha ringraziato il prefetto per le parole di elogio e di apprezzamento espresse con riferimento all’operato dei propri militari.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com