www.giornalelirpinia.it

    24/02/2020

Itis Dorso/Un nodo blu contro il bullismo a scuola

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita11_bullismoitisd.jpgAVELLINO – I fenomeni del bullismo e cyberbullismo sono sempre più preoccupanti e le istituzioni si attrezzano per combatterli. Anche l'istituto tecnico tecnologico “Guido Dorso” di Avellino ha scelto di aderire alla giornata nazionale contro il bullismo e il cyberbullismo a scuola, sposando la campagna "Un nodo blu”, iniziativa che si colloca nel piano nazionale voluta dal Miur.  Bullismo e il cyberbullismo sono tematiche fortemente legate tra di loro: se infatti, fino a qualche tempo fa, i bulli agivano solo “fisicamente” ora il bullismo può viaggiare anche sul web.

Presso l'auditorium dell’istituto tecnico tecnologico Guido Dorso si effettuerà, fino al 7 febbraio, un ciclo di appuntamenti di approfondimento e sensibilizzazione, sul tema del contrasto ad ogni forma di prevaricazione perpetrata attraverso il ricorso ad atteggiamenti persecutori e l’utilizzo, anche sui social, di parole offensive e di immagini denigratorie.

Il primo appuntamento ha visto la partecipazione del maresciallo capo del nucleo investigativo del comando provinciale carabinieri di Avellino, Francesca Bocchino, che ha incontrato le studentesse e gli studenti dell’Itt “Guido Dorso”. Nel corso di questa prima giornata Bocchino ha spiegato ai ragazzi come le forze dell'ordine lavorino sia sul territorio che in rete in modo da controllare atti che possono essere identificati come forme di bullismo e cyberbullismo. La dirigente scolastica, Gabriella Pellegrini, ha voluto sottolineare come la perfetta sinergia tra istituzioni, comunità scolastica e famiglia possono fare fronte comune per la lotta a queste nuove forme di violenza e prevaricazione.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com