www.giornalelirpinia.it

    21/10/2017

Mirabella Eclano, i carabinieri intensificano i controlli

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri4_alta_e_mira.jpgMIRABELLA ECLANO – È di 7 persone denunciate in stato di libertà, 122 autovetture controllate e 168 persone identificate il bilancio dell’articolato dispositivo di monitoraggio del territorio messo in campo di carabinieri della compagnia di Mirabella Eclano durante il fine settimana nell’ambito del piano predisposto dal comando provinciale. Elevate altresì svariate contravvenzioni per violazioni alle norme del codice della strada, soprattutto per la guida pericolosa.

In particolare:

- in Santa Paolina, una persona è stata denunciata per furto aggravato, avendo sottratto dalla borsa di una 63enne la somma contante di 200 euro;

- in Altavilla Irpina, una 40enne è stata denunciata per invasione di edificio essendosi introdotta in una abitazione comunale resasi libera a seguito del decesso del precedente assegnatario;

- in Montefalcione, un 60enne è stato denunciato per aver omesso di provvedere ai lavori necessari per la messa in sicurezza di un edificio pericolante e per non aver osservato l’ordinanza emessa dal sindaco che imponeva i lavori per motivi di sicurezza pubblica;

- in Montefusco, un 55enne proveniente dalla provincia di Napoli, fermato alla guida di un veicolo, all’esito di perquisizione è stato trovato in possesso di numerosi capi di abbigliamento contraffatti e vari cd/dvd video e musicali non contrassegnati dal marchio Siae: l’uomo è stato denunciato alla competente autorità giudiziaria e la merce rinvenuta è stata sottoposta a sequestro;

- a Pratola Serra, una donna è stata denunciata per danneggiamento: la stessa veniva sorpresa a danneggiare un’autovettura all’interno di un parcheggio;

- in Montemiletto, due persone - rispettivamente committente e direttore dei lavori - sono state denunciate per inosservanza delle prescrizioni e modalità nella costruzione di un immobile.

Inoltre, sempre in Montemiletto, in collaborazione con i colleghi del nucleo ispettorato del lavoro di Avellino, venivano elevate due sanzioni amministrative per l’importo totale di 5.000 euro a carico del titolare di un esercizio commerciale; nel contempo veniva proposta la sospensione dell’attività medesima, poiché nel corso del controllo venivano individuati due lavoratori non regolarmente assunti;

- in Prata di Principato Ultra veniva rinvenuta e restituita al legittimo proprietario un’auto precedentemente asportata nel medesimo Comune.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com