www.giornalelirpinia.it

    21/08/2018

Nascondeva cocaina nel vano dell’airbag, in manette giovane di Atripalda

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri_cc_7.jpgATRIPALDA – I carabinieri della stazione di Atripalda hanno tratto in arresto un 32enne ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’arresto è scattato a seguito di una meticolosa e laboriosa attività informativa condotta dai militari della cittadina sul Sabato.

L’equipaggio di una Gazzella, dopo aver attentamente monitorato i movimenti del giovane sospettato di essere uno spacciatore, hanno intimato l’alt alla Panda sulla quale, da solo, viaggiava. Lo hanno sottoposto insieme all’automobile a una perquisizione. Nella tasca dei pantaloni trovavano la somma di 275 euro, in banconote di piccolo taglio. Ma una brillante intuizione investigativa dava una svolta alle ricerche: in un bustone pieno di giocattoli per bambini posto sul sedile posteriore dell’utilitaria, i carabinieri rinvenivano un sacchettino con chiusura a laccio. Dentro c’erano quattro calamite, utilizzate per consentirne l’aggancio a parti metalliche dell’auto, magari in posti di difficile o insospettabile accesso in caso di controlli da parte delle forze dell’ordine. Quindi, ispezionando anche gli angoli più impensabili, i militari hanno scoperto nel vano dell’airbag (dispositivo che era stato rimosso) un astuccio contenente complessivamente circa 50 grammi di cocaina.

Di fronte all’evidenza dei fatti, il 32enne ha ammesso le sue responsabilità. Droga e denaro, probabile provento dell’illecita attività di spaccio, gli sono stati sequestrati. L’uomo è stato dichiarato in stato di arresto e dopo le formalità di rito espletate in caserma, su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino, è stato associato presso la casa circondariale di Bellizzi Irpino.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com