www.giornalelirpinia.it

    14/08/2020

Avellino, presa dalla polizia la banda delle rapine e dei furti

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cronaca_polizia-stato_0.jpgAVELLINO – Ci son voluti due anni di accurate, pazienti e fruttuose indagini - condotte dagli uomini della Squadra mobile avellinese e coordinate dalla Procura della Repubblica -  per incastrare una banda di malfattori che operava nel capoluogo e in altri centri dell’hinterland. Furti e rapine la loro specializzazione. Mète preferite delle loro scorribande i pubblici esercizi anche se non disdegnavano qualche puntata presso studi di professionisti. Abbastanza numerosa la compagine: 7  persone, da qui l’accusa per cinque di loro – oltre a quella di furto, rapina e ricettazione – di associazione per delinquere. Variegata la provenienza. Due avellinesi doc (Angelo Volzone, 27 anni; Ivan Guarino, 25 anni);  un atripaldese (Aristide Capolupo, 25 anni);  un 42enne di Contrada (Gino Pironti); un beneventano (Nicola Follo, 33 anni) e un napoletano (Antonio Stabile, 22 anni). Tutti pregiudicati.  Coinvolto poi anche un 27enne pure lui avellinese, del quale la Procura non ha rese note le generalità. A capeggiare la banda Angelo Volzone. I magnifici sette dal 2011 (quando avrebbero avviato l’attività criminale) hanno messo a segno diversi colpi. Rubate slot machine, macchinette cambiamonete, televisioni, decoder, liquori, un’automobile, ecc. Ora per tre di loro è scattata la misura cautelare del carcere, per altri tre quella degli arresti domiciliari e per uno l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com