www.giornalelirpinia.it

    27/09/2020

Trevico come prima, petizione popolare per riavere la visibilità del castello

E-mail Stampa PDF

Il castello di Trevico in una vecchia fotoTREVICO – L’immagine del castello-fortezza di Trevico, nel corso dei secoli e fino a poco tempo fa, ha campeggiato, dominandolo dall’alto, l’intero paese che si snoda ai suoi “piedi” in un suggestivo agglomerato edilizio che ne costituisce il centro storico.

È di tutta evidenza – si legge in una nota-stampa – la possibilità di collegamenti storico-culturali con il vissuto dei cittadini di un paese che è stato sede del vassallo, del vescovo e delle attività artigianali e commerciali di riferimento per tutto il vasto contado vallivo. Al riguardo ci auguriamo che vengano effettuate approfondite ricerche storiche per sopperire alla mancanza di studi tramandatici dal passato.

La veduta del paese con il castello in primo piano ha “retto” per secoli, fino alla recente forestazione ottenuta attraverso la messa a dimora di semplici semi di quercia. La forestazione diffusa e distratta, senza particolari riferimenti paesaggistico-culturali, nel corso degli anni ha sviluppato alberi ad alto fusto che hanno oscurato il castello e con esso l’immagine originale del paese. Pertanto noi cittadini, sottoscrittori e non, auspichiamo - anche e soprattutto a fini turistici - un sollecito ripristino della veduta di Trevico come appare nella foto-copertina.

Pertanto rivolgiamo pressante richiesta al sig. sindaco e ai sigg. amministratori perché mettano in atto tutte le possibili iniziative per restituire ai cittadini la storica, secolare immagine di Trevico.

 

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com