www.giornalelirpinia.it

    27/09/2022

Giuliano d’Eclano e l’Irpinia cristiana, studiosi a convegno a Mirabella

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Irpinia12_giuliano_conv.jpgMIRABELLA ECLANO – Nei giorni 22 e 23 settembre prossimi, nell’auditorium “S.S. Annunziata” di Mirabella Eclano, in via Eclano, si terrà il IV convegno internazionale Giuliano d’Eclano e l’Hirpinia christiana” che svilupperà il tema L’innologia della Pasqua: dalle omelie quartodecimane agli “exultet” del Medioevo.

Per due giorni insigni studiosi e professori universitari esporranno le loro relazioni sull’innologia pasquale e sui rotoli degli exultet, pergamene liturgiche scritte e miniate nell’Italia meridionale tra il X e il XIV secolo. Al mondo ce ne sono solo 28 e costituiscono un vero e proprio tesoro dal punto di vista religioso, storico-artistico, letterario e anche musicale per via delle antiche notazioni, precorritrici del pentagramma, in essi contenute.z

Il nome “Exultet” deriva dall’incipit del canto liturgico che annunciava la resurrezione di Cristo durante la veglia pasquale. Il testo, trascritto su fogli di pergamena cuciti insieme e arrotolati, era corredato da notazioni musicali e illustrato da miniature che corrono nel senso inverso alla scrittura, particolare insolito ma funzionale alla destinazione d'uso: la suggestiva liturgia del sabato santo. Durante la veglia infatti, nella chiesa gremita, satura di incenso e rischiarata dalla luce delle candele, nel momento più solenne il diacono intonava il canto, srotolando la pergamena dall’alto dell’ambone e dando così la possibilità  ai fedeli di seguire la veglia in latino attraverso le figure, poste (a differenza delle scritte) verso il pubblico. L'Exultet pertanto può essere considerato  un prodotto multimediale ante litteram in quanto usa linguaggi diversi nella logica di una inculturazione volta verso tutti i fedeli, la maggior parte  analfabeti.

Il IV convegno internazionale è stato promosso dalla Diocesi di Avellino, dall’Istituto patristico ”Augustinianum” di Roma, dalla parrocchia Santa Maria Maggiore di Mirabella Eclano e dalla biblioteca Giuliano d’Eclano di Mirabella Eclano.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com