www.giornalelirpinia.it

    23/07/2018

Avellino, arrestato un pusher napoletano che spacciava hashish e marijuana

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Polizia2_po_li_zi_a.jpgAVELLINO – Gli agenti della Squadra mobile della questura di Avellino hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 25enne incensurato napoletano, residente in Mugnano di Napoli, perché responsabile di detenzione ai fini di spaccio di hashish e marijuana.

I poliziotti, nell’ambito di una mirata attività info-investigativa, hanno accertato che il 25enne costituiva ad Avellino un importante canale di approvvigionamento di droga per la gioventù del posto; nel corso delle indagini hanno appreso che il giovane aveva aperto un  vero e proprio punto di spaccio presso il proprio domicilio avellinese dove affluiva una crescente clientela, indirizzata  anche da malavitosi locali. Inoltre hanno accertato che il pusher, qualora impedito dal ricevere i clienti in casa,  effettuava, senza alcun problema, anche consegne a domicilio. Acquisite tutte queste informazioni, gli agenti hanno predisposto un servizio di appostamento presso l’alloggio del 25enne, allo scopo di coglierlo con le mani nel sacco. Infatti, dopo poco hanno visto arrivare a bordo di un ciclomotore due ragazzi i quali entravano in casa per uscirne dopo pochi minuti. I poliziotti li hanno bloccati e nel contempo hanno iniziato una perquisizione domiciliare nell'abitazione  dello spacciatore che, colto alla sprovvista, non ha avuto la possibilità di prendere contromisure.

Durante la perquisizione, sul ballatoio della casa, nascosto sotto un condizionatore dov'erano ammonticchiate alcune borse e scatole varie, gli agenti hanno rinvenuto uno zainetto contenente  ben 18 panetti di hashish per un peso complessivo di circa 1,9 chilogrammi. Proseguendo nei controlli, sempre sotto lo stesso condizionatore, hanno scoperto una busta di cellophane piena di marijuana. Poi, in un incavo ricavato nel muro dove era installata un’autoclave,  hanno trovato una borsa ventiquattrore contenente 3 buste di cellophane colme di  marijuana, per un peso complessivo di 850 grammi.

La perquisizione si è conclusa con il ritrovamento di circa 2.000 euro in contanti, in parte custoditi nel portafoglio dello spacciatore. Droga e denaro sono stati sequestrati. Il pusher è stato tradotto presso la  casa circondariale di Avellino.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Archivio Cronaca Flash

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com