www.giornalelirpinia.it

    15/11/2018

Controllo del territorio: scattano denunce, sequestri e fvo

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri5_control_mirab.jpgMONTELLA – È di due persone denunciate in stato di libertà, due allontanate con foglio di via obbligatorio ed un giovane segnalato all’autorità amministrativa quale assuntore di stupefacenti il bilancio dell’articolato dispositivo di monitoraggio del territorio messo in essere dai carabinieri della compagnia di Montella, su disposizione del comando provinciale di Avellino, finalizzato, oltre che alla prevenzione dei reati in genere, alla sicurezza stradale con il controllo delle principali arterie. In particolare:

- i carabinieri della stazione di Caposele, nel corso di un controllo alla circolazione stradale, fermavano un 25enne di Napoli alla guida di un’autovettura sottoposta lo scorso mese di ottobre a sequestro amministrativo poiché sprovvista di assicurazione. Per il giovane è scattata la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino in quanto ritenuto responsabile del reato di cui all’articolo 334 del codice penale (sottrazione o danneggiamento di cose sottoposte a sequestro disposto nel corso di un procedimento penale o dall’autorità amministrativa) ed il veicolo sottoposto di nuovo a sequestro con affidamento in depositeria;

- i carabinieri della stazione di Calabritto hanno denunciato in stato di libertà un 40enne di Torella dei Lombardi inottemperante all’invito di presentazione presso la questura di Avellino, finalizzato alla regolarizzazione del permesso di soggiorno;

- i carabinieri della stazione di Castelfranci, nel corso di una servizio di perlustrazione, hanno proceduto al controllo di un 52enne ed una 43enne, entrambi di origine romena e gravati da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, sorpresi in atteggiamento sospetto nei pressi di abitazioni isolate. E poiché non erano in grado di giustificare la loro presenza in quel luogo i due sono stati proposti per l’emissione della misura di prevenzione del rimpatrio con foglio di via obbligatorio.

E non è certamente venuta meno l’attenzione al contrasto ai reati in materia di stupefacenti che ha permesso di segnalare alla prefettura di Avellino un 24enne della provincia di Salerno che, sottoposto a controllo dai carabinieri Calabritto, è stato trovato in possesso di modica quantità di hashish per uso personale.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Archivio Cronaca Flash

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com