www.giornalelirpinia.it

    14/11/2018

Mirabella: caldaia difettosa, muore 70enne. In ospedale marito e cognata

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri6_arres_baiano.jpgMIRABELLA ECLANO – È una 70enne la vittima delle esalazioni causate con ogni probabilità dal cattivo funzionamento della caldaia a metano collegata all’interno di un’abitazione di Mirabella Eclano. La tragedia è si è verificata nella tarda serata di ieri. A rimanere intossicati sono stati anche il marito della vittima, anche lui settantenne, e la cognata 50enne: per entrambi si è reso necessario il trasporto presso l’ospedale di Salerno dove sono ricoverati con prognosi riservata. Se l’è invece cavata con una lieve forma di intossicazione il consorte della 50enne sopraggiunto per soccorrere i congiunti.

Oltre a personale medico del 118 sul luogo sono prontamente intervenuti i carabinieri della compagnia di Mirabella Eclano ed i vigili del fuoco del distaccamento di Grottaminarda. Su disposizione dell'autorità giudiziaria l'abitazione è stata sottoposta a sequestro e la salma traslata presso l'obitorio dell'ospedale di Benevento. Indagini in corso.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Archivio Cronaca Flash

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com