www.giornalelirpinia.it

    23/05/2018

Furti di rame nella Valle del Sele, arrestato romeno. È caccia ai complici

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri5_arrest.jpgLACEDONIA – Ignoti hanno rubato qualche giorno fa un grosso furgone parcheggiato nel piazzale di un’azienda di Lacedonia. Le ricerche avviate dai carabinieri hanno consentito di intercettarlo nel complesso industriale di Oliveto Citra. Alla vista della Gazzella, gli autori del furto hanno messo in atto un maldestro tentativo di fuga, terminata dopo un inseguimento di circa 15 chilometri. Infatti, l’automezzo è stato bloccato nei pressi dello svincolo di Campagna. Le tre persone che erano a bordo, però, favorite dall’oscurità, riuscivano a fuggire  a piedi nei fondi agricoli circostanti. Il furgone era carico di grossi cavi di rame tranciati, del tutto simili a quelli recuperati pochi minuti prima nel bagagliaio di un’auto guidata da un romeno; il quale aveva tentato di fuggire, ma era stato bloccato e tratto in arresto.

Sono in corso indagini e rilievi tecnici da parte dei carabinieri dei comandi provinciali di Avellino e Salerno per individuare gli altri autori del furto. I militari già sono in possesso di alcuni elementi utili per risalire alla loro identità.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Archivio Cronaca Flash

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com