www.giornalelirpinia.it

    16/08/2018

Lioni: jammer disturbatore nascosto in auto, denunciato giovane beneventano

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Carabinieri9_jammer.jpgLIONI – I carabinieri dell’aliquota radiomobile della compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi hanno denunciato alla procura della Repubblica di Avellino un 28enne della provincia di Benevento ritenuto responsabile del reato di installazione di apparecchiature atte ad intercettare od impedire comunicazioni o conversazioni telefoniche.

L’uomo, in tarda serata, è stato fermato a Lioni mentre era alla guida di una Bmw. L’inspiegabile nervosismo manifestato dal soggetto induceva i militari ad approfondire il controllo e al termine di perquisizione veniva rinvenuto ben occultato nel portaoggetti dell’auto un inibitore di frequenza satellitare, meglio conosciuto come “jammer”.

Si tratta di un “disturbatore di frequenze”, utilizzato per impedire ai sistemi di comunicazione radio di ricevere o trasmettere segnali: quando attivata la strumentazione “jammer” inibisce il funzionamento di questi dispositivi rendendoli completamente inutili. L’apparecchio elettronico è stato sottoposto a sequestro.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Archivio Cronaca Flash

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com