www.giornalelirpinia.it

    19/04/2019

Giornate europee del patrimonio: visite ad Avellino, Atripalda, Ariano e Mirabella

E-mail Stampa PDF

Avellino, una veduta dell'alto dell'ex carcere borbonicoAVELLINO – Fine settimana di eventi in tutta Italia, domani e dopodomani, con apertura straordinaria dei luoghi della cultura, per le Giornate europee del patrimonio. Ogni anno il ministero dei Beni e delle attività culturali e del turismo aderisce alle Giornate europee del patrimonio (Gep), manifestazione promossa nel 1991 dal Consiglio d’Europa e dalla Commissione europea con l’intento di potenziare e favorire il dialogo e lo scambio in ambito culturale tra le Nazioni europee. Si tratta – si legge in una nota del Mibact – di un’occasione di straordinaria importanza per riaffermare il ruolo centrale della cultura nelle dinamiche della società italiana.

All’iniziativa, com’è ormai tradizione, aderiscono anche moltissimi luoghi della cultura non statali tra musei civici, Comuni, gallerie, fondazioni e associazioni private, costruendo un’offerta culturale estremamente variegata, con un calendario che spesso arriva a sfiorare i mille eventi.

Le Giornate europee del Patrimonio avranno luogo:

sabato 24 settembre – con orari e costi ordinari nel corso della giornata e apertura straordinaria serale di tre ore al prezzo simbolico di 1 euro, con le gratuità previste consuetamente per legge.

domenica 25 settembre – con orari e costi ordinari.

Questo il programma che riguarda i siti visitabili in provincia di Avellino:

Avellino, carcere borbonico - Apertura del laboratorio di restauro con funzioni  didattiche. Saranno effettuate visite guidate alla mostra temporanea di materiali provenienti dagli scavi del castello di Avellino, Torre Le Nocelle, Montemiletto e Cairano.

Orario di apertura:

- La sacralità dell'Essere umano e la sua opera, mostra pittorica a cura di Divince. Ogni opera sarà accompagnata da versi, che non ne spiegano il significato ma che la completano.

- Più libertà? Allarghiamo le gabbie, installazione in vetro riciclato a cura di Giuseppe Rubbicco.

- D-ritti in piazza, mostra fotografica studiata dal collettivo backframe a cura di Carmine Rubbicco.

- Esposizione di pigotte d'artista, a cura del comitato provinciale Unicef di Avellino.

- visite guidate al monumento e al giardino degli odori

Orari di apertura

sabato 24 settembre: 9:30 - 13:30 ; 16:00 - 20:00 ; 20.00 -23:00

domenica 25 settembre: 9:30 - 13:30 ;  16:00 - 20:00

Atripalda - Apertura del deposito di via Manfredi adiacente al Parco archeologico di  Abellinum - Visite guidate al deposito dove saranno esposti i corredi funerari dell’età arcaica provenienti dalla necropoli di Cairano. Si illustreranno anche i reperti provenienti dall’antica Abellinum, che sono in esposizione permanente. Sarà effettuato un percorso guidato dell’area archeologica di Abellinum (Domus).

Sabato: 9.00 -13.00 ; 20.00 - 23.00 (Solo apertura del deposito)

- Passeggiata cicloturistica - Nell’ambito dell’iniziativa “Archeo-bici” promossa dalla Uisp di Avellino e Pro Loco di Atripalda, a Rampa San Pasquale, con ingresso area panoramica sull’area archeologica di Abellinum (Domus), sarà illustrata la storia della città romana.

Domenica: 9.00 - 13.00

24 Settembre

20.00 - 23.00

  1. 1. Ariano Irpino  – Antiquarium

Passeggiata fra i tesori nascosti della Valle del Miscano. Visita al deposito dell’Antiquarium, dove sono conservati i materiali provenienti dagli scavi del sito preistorico di “ La Starza”, di  “Aequum Tuticum”  in località S. Eleuterio e  delle necropoli sannitiche di Casalbore.

  1. 2. Mirabella Eclano - Parco Archeologico di “Aeclanum”

Negli spazi adiacenti alle terme si svolgerà una dimostrazione di musicoterapia  a cura  di Sabatino Miranda, della scuola  di Gesualdo.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com