www.giornalelirpinia.it

    16/02/2019

Centro Dorso, è Luigi Fiorentino il nuovo presidente

E-mail Stampa PDF

Da sx: Elisa Dorso, Luigi Fiorentino e Nunzio CignarellaAVELLINO – Come già ampiamente annunciato è Luigi Fiorentino il nuovo presidente del Centro Guido Dorso, subentrando al dimissionario prof. Sabino Cassese. Fiorentino, che è attualmente vicesegretario generale della presidenza del Consiglio dei ministri, ha avuto parole di stima e di elogio per l’attività svolta in questi tre anni dal prof. Cassese alla guida del Centro Dorso ed ha ricordato che fu proprio lui a coinvolgerlo nella gestione del Centro studi.

La successione a Cassese avviene, dunque nel segno della continuità e ad un irpino subentra alla guida del Dorso un altro irpino. Luigi Fiorentino, infatti è nato a Paternopoli ed ha ricordato come da studente abbia frequentato il Centro studi che già era una sorta di faro di cultura in Irpinia e anche al di là dei confini della nostra provincia. A completare il Cda del Dorso (del quale fanno parte il neo-presidente ed Elisa Dorso, figlia dell’illustre meridionalista) è stato cooptato il prof. Nunzio Cignarella, storico collaboratore di questa testata giornalistica, al quale Luigi Fiorentino ha assegnato l’incarico di vice-presidente.

Nella conferenza stampa che ha fatto seguito alla nomina, il neo-presidente ha ricordato i suoi predecessori (Manlio Rossi Doria, Attilio Marinari, Antonio Maccanico e Sabino Cassese) ed ha assicurato la continuazione delle iniziative già avviate con la presidenza Cassese: le lezioni per i giovani studenti del quarto anno delle superiori, il completamento della ricerca sulla classe dirigente Irpina, l’osservatorio sulle prospettive di sviluppo in Irpinia e il Mezzogiorno, e, fra le nuove iniziative, l’avvio di una scuola di formazione per giovani amministratori e la creazione di un comitato scientifico under 35. Infine è stato integrato il comitato scientifico del Guido Dorso, con il prof. Solimene, ordinario di biblioteconomia alla Sapienza di Roma e di recente nominato presidente del premio Strega, a sostituire il compianto Tullio De Mauro; i ricercatori irpini Mario De Prospo e Toni Ricciardi, il preside della facoltà di legge del Suor Orsola Benincasa, Aldo Sandulli, i funzionari di Stato, Capozza e Dell’Erario, il prof. Corrieri e il “maestro di strada”, Marco Rossi Doria.

Questo, comunque, il comunicato ufficiale del Centro Dorso: Luigi Fiorentino è il nuovo presidente del Centro di ricerca Guido Dorso di Avellino, eletto all’unanimità dai soci del Centro. Luigi Fiorentino, nato a Paternopoli, 57 anni, già vice presidente del Centro Dorso dal 2015, succede al professor Sabino Cassese al quale i soci hanno rivolto un vivo ringraziamento per l’impegno profuso e per il ruolo determinante nell’opera di rafforzamento e di rilancio del Dorso.

Fiorentino, attualmente vice segretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, ha alle spalle una lunga carriera ai vertici dell’amministrazione pubblica. È stato capo di Gabinetto del ministro per gli Affari regionali e dei ministri dell’Istruzione dal 2007 al 2014; dal 2007 al 2011 è stato segretario generale dell’Autorità garante della concorrenza e del mercato. Ha scritto in materia di diritto amministrativo, collabora con riviste specializzate, docente in diverse Università, ha curato per il Centro Dorso il volume Idee per lo sviluppo dell’Irpinia.

È stato eletto anche il vice presidente, Nunzio Cignarella, ed è stato integrato il Comitato scientifico con Gerardo Capozza, Mimmo Carrieri, Alfonso Dell’Erario, Mario De Prospo, Toni Ricciardi, Marco Rossi-Doria, Aldo Sandulli e Giovanni Solimine.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com