www.giornalelirpinia.it

    20/04/2019

Mancino, Gargani e Perillo alla presentazione del libro di Biazzo su Agnes

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cultura4_agne-biaz.jpgAVELLINO – Saranno Nicola Mancino e Giuseppe Gargani a chiudere i lavori dell’incontro culturale, promosso dall’associazione Arte&Arte, in programma venerdì prossimo, alle ore 17.00, nel salone delle conferenze della Camera di commercio di Piazza Duomo in occasione della presentazione del libro Biagio Agnes Un giornalista al potere di Salvatore Biazzo, edizioni Rai Eri.

L’ex presidente del Senato e l’ex europarlamentare facevano parte di quel gruppo di giovani politici ed intellettuali della sinistra democristiana che, insieme con Ciriaco De Mita, Gerardo Bianco, Antonio Aurigemma, Gianni Raviele, Aristide Savignano, Mario Gabriele Giordano, e naturalmente Biagio Agnes, diedero vita ad un giornale, Cronache Irpine, nato nel 1954 sull’esempio di Cronache sociali di Giuseppe Dossetti.

“Nacque un gruppo molto ricco di persone – ebbe a ricordare De Mita nel corso del suo intervento nell’aula consiliare del Comune di Avellino in occasione della commemorazione di Agnes nel maggio dello scorso anno – e intorno a noi c’erano anche un giudice di eccezionale valore quale Dante Troisi e un giornalista liberale come Giovanni Pionati”. “Quando dopo la laurea alla Cattolica ho messo piede ad Avellino fu Carlo Barbieri a spiegarmi per primo, sia pure da posizioni diverse, la dimensione umana di questa città. La prima persona che ho incontrato è stato Nacchettino (Antonio Aurigemma ndr) che mi ha presentato Biagio Agnes. Mi colpì subito la concretezza delle decisioni che caratterizzava il suo operare: fu così che decidemmo di fare il giornale con un finanziamento della Democrazia cristiana ma con l’accordo che i capi di allora lo potevano leggere e giudicare solo dopo averlo fatto. La nostra amicizia si fece indissolubile, crebbe la solidarietà e portammo avanti insieme con gli altri un’operazione di diffusione del pensiero, elaborando idee e dialogando con la sinistra”.

Di questo e altro si parlerà alla presentazione di venerdì cui, oltre all’autore del libro, prenderanno parte Rosetta D’Amelio, presidente del Consiglio regionale della Campania, Domenico Gambacorta presidente della Provincia, Aurelio Tommasetti rettore dell’Università di Salerno, Antonello Perillo direttore del Tgr Campania. A moderare i lavori sarà Gianni Festa.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com