www.giornalelirpinia.it

    26/09/2017

A Melfi e Venosa studiosi a convegno sulla via Appia: ricerche e valorizzazione

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Cultura3_appia_via.jpgMELFI-VENOSA (Potenza) – Via Appia regina viarum. Ricerche, contesti e valorizzazione è il tema del convegno internazionale patrocinato dall'Università di Foggia e in programma domani e dopodomani a Venosa e Melfi. La prima giornata si terrà presso presso il Palazzo vescovile - Sala degli stemmi di Melfi, mentre  il 4 maggio nella Sala del trono del castello Pirro del Balzo di Venosa. L'evento vede la partecipazione nel comitato scientifico della prof.ssa Maria Luisa Marchi del Dipartimento di studi umanistici dell'ateneo foggiano.

I lavori prenderanno il via alle 9.30 con i saluti di Claudio Zucchelli, presidente nazionale Archeoclub d’Italia; Vincenzo Fundone, delegato regionale Archeoclub d'Italia; Livio Valvano, sindaco di Melfi; Raffaele Nigro, assessore alla Cultura del Comune di Melfi; Lucrezia Croce, presidente Cai sezione di Melfi; Marcello Pinella, presidente Regione Basilicata; Aurelia Sole, rettrice dell’Università degli Studi Basilicata; Maurizio Ricci, rettore dell’ Università degli Studi di Foggia; Francesca Sogliani, direttrice della Scuola di specializzazione di Matera.

Nel corso della due giorni di studi si parlerà anche del tratto irpino della via Appia. A relazionare saranno Giuseppe Ceraudo, dell’Università di Salerno, su La via Appia tra Aeclanum e Aquilonia nel quadro della viabilità romana in Irpinia e Sandra Lo Pilato, dell’Università del Salento, che parlerà su Il primo tratto irpino della via Appia.

Qui di seguito il programma completo

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com