Giornata del paesaggio, una mostra al carcere borbonico per scoprire il territorio irpino

Venerdì 09 Marzo 2018 12:25 Red.
Stampa

Il carcere borbonico di via DalmaziaAVELLINO – Il carcere borbonico di Avellino apre le porte alla città in occasione della seconda edizione della Giornata del paesaggio. La sede di Avellino della Soprintendenza Abap di Salerno e Avellino, in collaborazione con l’Archivio di Stato di Avellino, diretto da Maria Amicarelli, aderisce alla giornata del paesaggio con una mostra documentaria e bibliografica sulle eccellenze del territorio irpino, raccontando come il paesaggio dell’Irpinia con le sue verdi colline e i corsi fluviali abbia determinato colture eccellenti. Nelle sale dell’Archivio di Stato sarà visitabile la mostra cartografica L’Irpinia dal finestrino: un viaggio in treno alla scoperta di territori e paesaggi.

Il 15 marzo, sempre al carcere  borbonico di Avellino, il convegno dedicato alla giornata del paesaggio secondo il seguente programma: ore 10.00, conferenza dedicata alle scolaresche; ore 15.30, conferenza aperta a tutti. Interverranno Francesca Casule, soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio; Erminio Petecca, presidente dell’Ordine degli architetti di Avellino; Pietro Caterini, preside dell’istituto “De Sanctis-D’Agostino (L’importanza della scuola nella valorizzazione dell’agricoltura); Luciano Mauro, agronomo paesaggista, direttore dei Giardini della Minerva a Salerno (Le coltivazioni storiche e il paesaggio rurale dell’Irpinia); Angelo Verderosa, architetto, (Riconoscimento dei valori e interventi di recupero dell’architettura rurale in Irpinia); Giovanni Villani, capo area del settore Paesaggio della Soprintendenza, (Le componenti del paesaggio agrario irpino quali elementi del paesaggio culturale. L’attività di tutela della Soprintendenza).