www.giornalelirpinia.it

    21/05/2019

Teatro: a Musica al parco quattro concerti d’autore

E-mail Stampa PDF

Da sx: Santaniello, Cipriano, Gebbia e MoscatiAVELLINO – Torna Musica al parco, il festival estivo di musica jazz internazionale targato Teatro Carlo Gesualdo, giunto quest’anno alla quinta edizione. Grande jazz e grande musica d’autore in quattro concerti che segneranno l’estate avellinese e che avranno come protagonisti, dal 9 luglio al 29 agosto, artisti di fama internazionale del calibro di Fabio Concato e Fabrizio Bosso, Chihiro Yamanaka, Robert Glasper, Dominic Miller.

A presentare l’evento sono stati, questa mattina, nel corso di una conferenza stampa, il presidente del teatro Luca Cipriano, i componenti del Cda Salvatore Gebbia e Carmine Santaniello, il presidente dell’associazione culturale “I Senzatempo”, Luciano Moscati, che curerà la direzione artistica.

Luca Cipriano: «Per il quinto anno consecutivo torna la stagione estiva del Gesualdo e Avellino continua ad essere protagonista della scena musicale. Due mesi di grande musica che riporteranno la città al centro dei circuiti internazionali, con un festival dedicato ai grandi interpreti del jazz, della R&B, della world music provenienti dai quattro angoli del pianeta. Con Musica al parco mettiamo in campo un cartellone di grande qualità che prosegue nel solco tracciato negli anni passati, spia di un impegno costante del teatro comunale irpino che vuole aprirsi sempre più ad un pubblico ampio e trasversale, con un’offerta culturale articolata e affascinante».

Salvatore Gebbia: «Musica al parco è un contenitore musicale di altissima qualità, radicato ormai sul territorio che da quattro anni inanella una serie di successi ospitando sempre prestigiosi interpreti. La sua eccezionale valenza sta nella sua duplice azione, educativa e spettacolare allo stesso tempo. Un contributo sostanziale che questo teatro e questo cda offre per la rinascita culturale della città e della provincia».

Carmine Santaniello: «Quando c’è buona musica c’è tutto quello che occorre per regalare al pubblico del “Gesualdo” un’altra grande estate. Il successo delle passate edizioni ci incoraggia a fare sempre più e meglio garantendo sempre una grande qualità e portando ad Avellino i più importanti artisti della scena musicale internazionale. Con queste premesse anche la quinta edizione di Musica al parco si candida ad essere una delle migliori kermesse musicali presenti in Regione Campania».

Luciano Moscati: «Sono passati cinque anni da quando abbiamo deciso di raccogliere, con grande entusiasmo, la sfida lanciata dal presidente dell’Istituzione Teatro Comunale per creare ad Avellino un festival di musica internazionale di grande. Anche quest’anno abbiamo allestito un cartellone che, siamo sicuri, attirerà l’attenzione e la curiosità della stampa nazionale e regionale e il favore del pubblico del Gesualdo. Mi sento di dire, senza timore di essere smentito, che Musica al parco si pone ormai tra le rassegne di prestigio nel panorama nazionale e che la nostra città, almeno in questo settore, può andare davvero a testa alta».

A tal proposito, continua l’attenzione nazionale intorno al Festival di Musica internazionale organizzato dal Carlo Gesualdo di Avellino. Infatti, per il secondo anno consecutivo, il programma di Musica al parco è stato inserito, unitamente a quello di altri importanti festival italiani, nella brochure presentata a Roma nei giorni scorsi e fortemente voluta dal ministro ai Beni e alle attività culturali Dario Franceschini. Una sorta di vademecum con il meglio della programmazione musicale in pedana fino a settembre in tutta Italia.

I biglietti per assistere ai 4 concerti di Musica al parco 2015 saranno in vendita da questa mattina.

PROGRAMMA DI MUSICA AL PARCO 2015

  • Luglio suona bene e il Parco del Teatro “Gesualdo” aprirà i battenti giovedì 9 con la prima

tappa di Musica al Parco, che partirà proprio dall’Italia con il concerto di Fabio Concato. Il cantautore milanese per l’occasione sarà accompagnato dalla sua band e dall’impareggiabile tromba di Fabrizio Bosso, in un incontro di grande empatia musicale. Da una parte una delle più grandi firme della musica d'autore italiana, dall'altra uno dei più sorprendenti talenti della tromba nel panorama jazzistico europeo. Insieme per riscoprire l'intima alchimia delle piccole cose e la straordinaria vena musicale che li accomuna, tra leggerezza, passione e una fusione tutta da godere. Un mix suggestivo, in cui l'arte dei suoni, dedita al bello e alla riscoperta dei grandi successi, sa trasformarsi in qualcosa di magico, liberatorio, catartico. Il repertorio di Concato sarà riproposto con grande energia e complicità, assieme agli stessi musicisti che hanno contribuito alla realizzazione dell’ultimo album come Ornella D’Urbano (arrangiamenti, piano e tastiere), Stefano Casali (basso), Larry Tomassini (chitarre) e Gabriele Palazzi Rossi (batteria).

  • Venerdì 17 luglio le note di Musica al Parco accompagneranno il pubblico del “Gesualdo” attraverso i meridiani, verso la terra del Sol Levante per raggiungere il Giappone con il concerto di Chihiro Yamanaka, una delle più importanti pianiste della scena jazz contemporanea, con 13 dischi all’attivo editi dalla prestigiosa Verve Records e da quest’anno passata nella scuderia della leggendaria Blue Note Records. Nativa di Tokyo ma residente a New York, negli ultimi anni ha effettuato concerti in Piano Solo, in trio e con Orchestra in numerosi festival jazz.  Torna ad Avellino per sbalordire il pubblico con la sua fisicità swingante e la sua tecnica ineccepibile, nella formazione “European Trio”, per una serata dalle infinite soluzioni musicali, mai scontate e sempre sorprendenti. Il senso della melodia di Chihiro Yamanaka, frutto di un suo prolungato soggiorno in Brasile, le ha aperto le porte alla bossanova ed in particolare alla musica di Jobim che l’ha portata ad esibirsi con i più importanti nomi del jazz come Clark Terry, Gary Burton, George Russell, Curtis Fuller, Ed Thigpen, Nancy Wilson, George Benson ed Herbie Hancock.
  • Si arriva in Texas per il terzo appuntamento di Musica al Parco. In scena Robert Glasper, uno dei pianisti e producer statunitensi più influenti della sua generazione. L’8 luglio uscirà il suo nuovo lavoro in studio dal titolo “Covered (The Robert Glasper Trio recorded live at Capitol Studios)”, che lo vedrà in tour in tutta Europa nei mesi di luglio e agosto, nella formazione Acoustic Jazz Trio, accompagnato da Vicente Archer al basso e Damion Reid alla batteria. E dopo la sua partecipazione all’Umbria Jazz 2015, sarà ad Avellino per incantare il pubblico di Musica al Parco con le sue inconfondibili sonorità nere tipiche del R&B che lo hanno portato sul tetto del mondo conseguendo due Grammy Awards nel 2012 con l’album “Black Radio” e uno consegnatogli proprio questo mese per la cover di Stewie Wonder “Jesus Children Of America”, tratta dal lavoro Black Radio 2, votata migliore performance tradizionale nel campo della R&B.
  • L’ultimo appuntamento di Musica al Parco, invece, si terrà sabato 29 agosto con il concerto di Dominic Miller, storico chitarrista argentino, classe 1960, che nell'arco di una carriera straordinaria ha collaborato con musicisti del calibro di Bryan Adams, Tina Turner, Rod Stewart, The Pretenders, Paul Young, Sheryl Crow, Peter Gabriel, Phil Collins, Richard Wright, legando il suo nome soprattutto all’amicizia personale e musicale con Sting. Il grande chitarrista sudamericano porterà sul palco del “Gesualdo” i brani che lo hanno reso famoso e contenuti nella versione rimasterizzata del suo primo lavoro da solista dal titolo “Touch”, che proprio quest’anno compie 20 anni dalla sua uscita discografica. La musica di Dominic è fatta di atmosfere tipiche della World Music, ricche di pathos dove ogni idea evoca i sapori dei paesi che lo hanno ispirato, che si fondono nella sua visione musicale che spazia dalla classica al pop, passando per il jazz ed i ritmi sudamericani, sino anche ad invadere il rock. Il tutto senza alcuna sbavatura.

ORARI E PREZZI DEI CONCERTI DI MUSICA AL PARCO 2015

9 luglio

Ore 21:00

Fabio Concato Feat. Fabrizio Bosso

Posto unico numerato 25€

17 luglio

Ore 21:00

Chihiro Yamanaka European Trio

Posto unico numerato 12€

27 luglio

Ore 21:00

Robert Glasper Acoustic Jazz Trio

Posto unico numerato 15€

29 agosto

Ore 21:00

Dominic Miller

Posto unico numerato 12€

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com