www.giornalelirpinia.it

    21/03/2019

Torna Flussi, al via le iscrizioni ai workshop

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Attualita5_flussi.jpgAVELLINO – Sono aperte le iscrizioni ai workshop di Flussi, il Media Art Festival che dal 26 al 30 agosto si terrà ad Avellino negli spazi del teatro Carlo Gesualdo e della Casina del Principe.

Per l'edizione 2015 sono quattro le proposte della sezione didattica: Wearable Microcontrollers For Live Performances, a cura di Carmine De Rosa, focalizzato sulla comprensione pratica e teorica delle tecniche utilizzate sia durante il processo di ideazione e progettazione che nella fase di realizzazione pratica di una performance interattiva audiovisiva, basata su sensori e microcontrollori “indossabili” come Arduino LilyPad.

Introduzione alla realtà virtuale, a cura di Roberto Fazio, durante il quale sarà ripercorsa la storia della realtà virtuale con esempi che mettono in risalto le esigenze culturali delle tecnologie che li hanno supportati. Esplorando, poi, gli attuali hardware e software progettati per nuovi linguaggi come realtà aumentata, virtuale o mista, si getteranno le basi per creare esperienze di realtà virtuale sia desktop che mobile utilizzando Oculus Rift e altre soluzioni più accessibili come Google Card Board.

Blender e modellazione 3D, a cura di Alan Zirpoli, che ha l’obiettivo di fornire una conoscenza di base di Blender, della sua natura e dei suoi strumenti, orientata alla stampa 3d, passando dalla teoria alla pratica sul software ­fino alla stampa dell’oggetto. Voicelab, a cura di Ute Wassermann, dove i partecipanti useranno la voce come un versatile strumento musicale basato sul respiro, le risonanze e particolari esercizi di articolazione spaziando attraverso un vasto catalogo di espressioni vocali.

Il costo dei primi tre workshop è di 100 euro, mentre per il Voicelab è di 30 euro. Il termine ultimo per iscriversi è il 10 agosto 2015. L’iscrizione comprende anche l’ingresso a tutti gli spettacoli che si terranno in terrazza nei quattro giorni del festival. Per i partecipanti fuori sede sono previste strutture convenzionate a costi agevolati.

Giunto alla sua settima edizione, anche quest'anno saranno 3 i palchi su cui prenderanno forma i live set di artisti nazionali ed internazionali: il Theater stage, il grande palco del Teatro Carlo Gesualdo per i concerti indoor; il Main stage, la terrazza panoramica del teatro Carlo Gesualdo; e l'Esp stage, il palco sperimentale della Casina del Principe attrezzato con impianto quadrifonico.

In questi spazi, tra gli altri, si esibiranno Herman Kolgen, Samuel Kerridge, Janek Schaefer, John Duncan, Dave Phillips, Edwin Van Der Heide, Leafcutter John, John Chantler + Stefano Tedesco, Erikm, Mia Zabelka, Ute Wassermann, Michael Vorfeld, Jealousy Party, Alessandra Eramo, Retina.it, Ossatura, Flo Kaufmann, Gondwana, Toktek, Giulio Aldinucci, Petit Singe, Andrzej Zaleski.

Il concept di questa edizione, Realityvism, affronta in maniera critica la digitalizzazione delle nostre vite, costantemente connesse e mediate dalle tecnologie, che, a furia di socializzare ogni nostro atto, si frappongono tra noi e l'esperienza delle cose, producendo una lenta ma inesorabile perdita di realtà.

In questo scenario la tecnologia è veleno e cura al tempo stesso; si tratta allora di trovare in essa il rimedio, affinché la nostra socialità, reinventi pratiche e politiche che attraverso la rete escano dalla rete per contagiare la vita.

Flussi ringrazia per il supporto: Prohelvetia, Mondriaan Fund, Goethe Institut, Forum Austriaco di Cultura.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com