www.giornalelirpinia.it

    23/09/2017

Il Cimarosa suona bene, omaggio ad Handel e Pergolesi

E-mail Stampa PDF

Georg Friedrich Handel e Giovan Battista PergolesiAVELLINO – Dopo il successo dello scorso 10 dicembre nella suggestiva cornice della chiesa di Santissima Maria Assunta a Montemiletto in occasione della kermesse «Fabula Ignis – Il falò alla corte dei Tocco», il Conservatorio «Domenico Cimarosa» di Avellino bissa il suo omaggio all’opera del ‘700 e a due tra più grandi interpreti di quella stagione come Handel e Pergolesi.

Domani, alle ore 21, presso l’auditorium «Vincenzo Vitale» di Piazza Castello, i musicisti dell’orchestra da camera e i solisti vocali del Conservatorio «Cimarosa», diretti dal maestro Massimo Testa, dopo aver emozionato il pubblico di Montemiletto, tornano ad Avellino per portare in scena l’opera seria «Ariodante», composta da Georg Friedrich Handel e ispirata ad un episodio dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto e «La serva padrona», uno dei più celebri intermezzi buffi del Settecento, composto da Giovan Battista Pergolesi.

Il concerto «L’opera nel Settecento – Handel e Pergolesi: stili e generi a confronto», in programma domani sera è il sesto appuntamento con «Il Cimarosa suona bene», rassegna concertistica organizzata dal Conservatorio di Avellino, presieduto da Luca Cipriano e diretto da Carmine Santaniello, realizzata in collaborazione con il Teatro San Carlo di Napoli, il Fondo per l’ambiente italiano, la Fondazione Telethon e il Comune di Montemiletto, che fino a gennaio accompagnerà il pubblico nella grande musica classica, nell’opera, nel jazz, nella musica sperimentale, nel tango, nel gospel, fino ai canti delle feste della tradizione natalizia.

Il concerto porterà in pedana gli orchestrali e le voci soliste del «Cimarosa», diretti dal maestro Massimo Testa che omaggeranno due grandi compositori del Settecento europeo ed italiano come Handel e Pergolesi, declinando la loro arte attraverso due opere, una seria, l’altra buffa, uniche nel loro genere, e accompagnando per mano lo spettatore in un viaggio in musica fuori dal comune.

Il concerto della rassegna «Il Cimarosa suona bene» sarà ad ingresso gratuito, fino ad esaurimento posti.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Teatro Gesualdo Avellino

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com