www.giornalelirpinia.it

    24/11/2017

Ottavio Piccolo sul palco del Gesualdo con Enigma

E-mail Stampa PDF

Ottavia PiccoloAVELLINO – Venti anni dopo la caduta del muro, Berlino si interroga ancora sulle ferite cicatrizzate, rimarginate o aperte. È in questo contesto che si dipana la storia di “Enigma – niente significa una cosa sola”, lo spettacolo di Stefano Massini, per la regia di Silvano Piccardi, inserito nella rassegna Teatro civile, in programma al Teatro Gesualdo martedì 21 febbraio (ore 21) che vedrà salire sul palco del Massimo avellinese l’attrice Ottavia Piccolo al fianco di Silvano Paccardi (scene Pierluigi Piantanida, luci Marco Messeri, musiche originali Mario Arcari, aiuto regia Lorenzo Galletti).

In una notte di temporali, a seguito di un banalissimo incidente, il professor Jakob Hilder – si legge in una nota critica – è costretto a fare entrare nel proprio appartamento l’intrusa Ingrid. Il loro dialogo è una assoluta novità fra quelle quattro pareti solitamente digiune di relazioni umane. Jakob ama gli enigmi. Ingrid entra nella sua vita come un enigma all’apparenza semplicissimo da decifrare. Ma nella linearità perfetta del loro casuale incontro si muovono le ombre di un passato irrisolto, forse irrisolvibile. Due esistenze anonime e del tutto “normali” si scoprono lentamente annodate in un groviglio inestricabile che enigmaticamente li obbliga al confronto.

“Decifrare di volta in volta – spiega il regista Silvano Piccardi – il senso della vicenda, sia personale che collettiva, che lega i due personaggi, che svela i loro caratteri e la natura complessa della loro relazione, è il compito a cui l'autore chiama i personaggi stessi ma, attraverso la suspense del gioco teatrale, anche e soprattutto il pubblico. Purché sia chiaro che la posta in gioco non è solo la possibilità/capacità di sbrogliare i tanti piccoli enigmi delle due vite che si intrecciano, si scontrano e si confrontano sul palcoscenico, ma quello di penetrare il più grande degli enigmi: quello della Storia stessa”.

I biglietti per assistere alla performance, prodotta da Arca Azzurra Teatro e Ottavia Piccolo, sono ancora disponibili on line tramite i circuiti Etes e Go2 e al botteghino del Teatro Gesualdo in Piazza Castello ad Avellino. Il costo dei biglietti è di 20,00 euro posto unico.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com