www.giornalelirpinia.it

    12/12/2017

Il malessere giovanile nel Kappuccetto Rosso del Teatro 99 Posti

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_Spettacoli4_cap_ros_99posti.jpgAVELLINO – Il Teatro 99Posti presenta ad Avellino il progetto “Kappuccetto Rosso…a volte il vero lupo ti compare nello specchio” con due eventi speciali aperti al pubblico:

  • giovedì 28 settembre alle ore 18,00 presso la libreria “L’angolo delle storie” presentazione dell’audiofavola in digibook - una colorata confezione formata da Cd e libretto illustrato, contenente i dialoghi e le canzoni
  • domenica 1 ottobre alle 18,00 spettacolo di Teatro Ragazzi presso il locale Tilt Bar Tatoo Events (ingresso gratuito)

Il progetto – si legge in una nota – si rivolge principalmente ai bambini delle scuole elementari ed affronta il tema della violenza giovanile che le notizie di cronaca ci raccontano quotidianamente sotto forma di episodi di bullismo sui social e a scuola, e tragiche vicende in cui ragazzi e ragazze, apparentemente “normali”, sono carnefici delle proprie famiglie.

Kappuccetto Rosso, scritto da Paolo Capozzo e musicato da Pietro Turco, è una trasposizione in chiave moderna della nota fiaba. Dice l’autore: «Nella nostra storia Kappuccetto Rosso non è affatto la giovanetta cortese e di buona famiglia di cui ci hanno raccontato sin da piccoli. Sotto l’apparenza di graziosa adolescente si nasconde una ragazza viziata, egoista e senza scrupoli. Kappuccetto è disposta a tutto pur di ereditare la casa della nonna, anche ad eliminare la vecchia. La nostra protagonista è lo specchio di una generazione senza orizzonti, abbandonata  a se stessa nel “bosco buio e cupo” della nostra società, attanagliata da un malessere profondo per un futuro senza prospettive. Sia chiaro, non abbiamo una soluzione da offrire ai nostri giovanissimi amici. Possiamo solo suggerirgli delle domande, con la speranza che trovino tutte le risposte che noi “vecchi” non siamo stati in grado di offrirgli».

Da questa riscrittura sono nati un’audiofavola, edita da Bit and Sound Music, e un divertente musical a tinte noir, prodotto dal Teatro 99Posti. Numerose le collaborazioni che hanno permesso la realizzazione del progetto, dalle illustrazioni di Bianca Pacilio, alle coreografie di Antonella De Angelis, ai costumi di Dina Del Regno, alle scenografie di Giuseppe Di Giovanni. Molti sono anche gli attori e gli allievi dei laboratori del Teatro 99Posti che hanno prestato la propria opera: Samantha Rossi, Barbara De Luca, Vincenzo Albano, Mafalda De Risi, Maurizio Picariello, Elena Spiniello, Antonio Colucci, Clementina D’Amico, Rossella Colucci, Lorenzo Iacuzio.

“Sarei felice – sottolinea Capozzo – se alunni, dirigenti scolastici e insegnanti partecipassero ai due eventi di giovedì e domenica. Sarebbe un’occasione per ascoltare e vedere i nostri lavori, per confrontarsi sui temi trattati e per imbastire una collaborazione preziosa e duratura. Appuntamento, quindi, giovedì all’Angolo delle storie e domenica al Tilt, alle ore 18.00”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com