www.giornalelirpinia.it

    20/03/2019

99Posti, parte la nuova stagione teatrale

E-mail Stampa PDF

b_300_220_15593462_0___images_stories_99p.jpgAVELLINO – Presentata questa mattina, nel corso dell’annunciata conferenza stampa svoltasi presso il circolo della stampa di Avellino, la nuova stagione del Teatro 99 Posti. A fare gli onori di casa è stato il presidente del teatro, Federico Frasca. Questo il testo del comunicato emesso al termine: “Al via la stagione del Teatro 99Posti, sarà un viaggio da Ibsen alle due nuove produzioni del Co.Ci.S. all’insegna del teatro contemporaneo e d’innovazione. Il successo della passata stagione teatrale ha dimostrato che i cinque anni di chiusura per lavori del Teatro 99Posti di Mercogliano non hanno scalfito lo “zoccolo duro” del suo pubblico; in tanti, infatti,hanno apprezzato gli spettacoli di quel cartellone. Quest’anno la sfida è: conquistare nuovo pubblico, avvicinando al Teatro 99Posti i giovani che, per la verità, già hanno risposto con entusiasmo alle attività dei Laboratori teatrali a loro riservati. Immutato è lo spirito che, da sempre, anima le scelte artistiche che, in tema di cartellone, ricercano spettacoli dal sapore contemporaneo, caratterizzati da una ricerca drammaturgica e capaci di provocare e scuotere lo spettatore sia gli accenti del dramma sia con quelli dell’ironia e della comicità.

La stagione 2013/2014 sarà aperta anche quest’anno dalla Compagnia dell’Eclissi di Salerno che, il 12 e 13 ottobre, porta in scena “Casa di bambola”, l’immortale testo di Henrik Ibsen, con la regia di Uto Zhali. Il 26 e 27 ottobre è la volta di “Terra di mezzo”, drammaturgia di Pasquale Di Gennaro e dell’irpina Anna Coluccino; ancora un grande classico contemporaneo il 16 e 17 novembre con Elicantropo Teatro che porta in scena “La Madre” di Bertolt Brecht con la regia di Carlo Cerciello. Il 14 e 15 dicembre, fuori abbonamento, la prima nazionale di una pièce originale e tutta irpina. Si tratta infatti di “Tunnel” di Franco Festa con la regia di Federico Frasca. Riprende la stagione il 18 e 19 gennaio con Factory Compagnia Transadriatica che porta in scena la sua “Cenerentola” con la regia di Tonio De Nitto; sesto appuntamento il 15 e 16 febbraio con una nuova drammaturgia scritta e diretta da Paolo Capozzo, si tratta di “Corto circuito”; torna anche quest’anno la compagnia Teatro di Legno che, il 15 e 16 marzo, porta in scena “Non merita lamenti” scritta e diretta da Luigi Imperato e Silvana Pirone; ancora un grande autore per l’ottavo appuntamento, 29 e 30 marzo, si tratta di Harold Pinter portato in scena dalla Compagnia Teatrale L.A.A.V. in uno dei suoi testi di maggior successo “L’Amante”, regia di Licia Amarante; chiude la Stagione “Jenna”, scritto e diretto da Alessandro Fea e portato in scena il 12 e 13 aprile dalla Compagnia Teatrale Sofis”.

 

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

DG3 Dolciaria

Chime

Geoconsult

Condividi


www.puhua.net www.darongshu.cn www.fullwa.com www.poptunnel.com